IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Avezzano, anche la Stati molla Di Pangrazio

di Pierluigi Palladini

L’assessore Daniela Stati saluta e lascia la giunta del “DiPangrazioSindaco” di Avezzano. La decisione è maturata nella serata di giovedì e ufficializzata stamane al Palazzo di Città. Dimissioni definitive ed irrevocabili. Irritazione ma anche la consapevolezza di aver fatto tutto quanto possibile per cercare di evitare uno strappo evidentemente resosi ormai inevitabile.

I motivi, diciamo così, di relazione e non politici sono quelli messi per esteso sulla comunicazione di dimissioni con remissione delle deleghe al Sindaco: «Io non amo imporre la mia presenza a nessuno ed in nessun cotesto e la sensazione che ho avuto dall’inizio, e man mano sempre più concretamente, invece, è stata proprio quella di un ospite maldigerito. Io non sono una “yesman” e quindi sono abituata a discutere ed a confrontarmi sui temi in questione prima di prendere e votare una decisione o una delibera. Questo – afferma Daniela Stati – non era possibile perché le delibere che si portavano in giunta venivano consegnate sempre poche ore prima invece che due giorni prima; il Sindaco spesso non era presente alle giunte senza parlare della assoluta scarsezza di disponibilità nei miei confronti relativamente agli orari per tenere le giunte, orari che non hanno mai tenuto conto delle mie esigenze. Non era mancanza di galanteria o di educazione, evidentemente nella giunta Di Pangrazio son ben accetti altri tipi di assessori che non rispecchiano assolutamente, però, il mio modo di essere».

Sul futuro politico Daniela Stati rimanda a breve. La ex assessore comunale e regionale, infatti, ci dà appuntamento ai prossimi giorni: «Le prossime scelte per la città, che investono la ma persona ed il mio gruppo politico – ha detto la Stati – saranno oggetto di attenta riflessione nei prossimi giorni e i cittadini saranno informati immediatamente di quanto faremo. Posso solo dire che nessuna ipotesi è da scartare. Una certezza: Avezzano deve cambiare».

Il “DiPangrazioSindaco” perde un pezzo e i bene informati parlano del primo pezzo e che a breve potrebbero arrivare altre dimissioni, anche di una certa rilevanza. E al prossimo Consiglio comunale, infine, non sono esclusi colpi di scena sensazionali e novità decisamente sostanziali.

X