IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Indennizzo per le attività commerciali

Confcommercio chiede una legge regionale che indennizzi le Attività commerciali danneggiate dai lavori pubblici, come le attività nel centro storico di L’Aquila che avranno l’ingresso interdetto per mesi, ed a ridosso di Natale, a causa dei lavori per i sottoservizi.
«I sempre più frequenti episodi che vedono attività commerciali danneggiate dalla realizzazione di lavori pubblici sulle strade – si legge nella nota diffusa alla stampa a firma di Celso Cioni e di Roberto Donatelli, rispettivamente direttore e presidente di Confcommercio -, di durata significativa (oltre 60 giorni), che a causa dell’interdizione o della deviazione del traffico veicolare e pedonale determinano un pregiudizio economico dovuto non solo al mancato guadagno ma anche alla progressiva riduzione della clientela, richiedono, così come esistono normative in tal senso in altre Regioni Italiane, l’emanazione di una Legge Regionale contenente la previsione di fondi adeguati destinati a risarcire, perlomeno parzialmente, i danni documentabili fiscalmente da parte degli imprenditori interessati.
Confcommercio Abruzzo, pertanto, sollecita il Consiglio Regionale ad elaborare al più presto una proposta di legge che racchiuda criteri e modalità idonei a risolvere una problematica che sempre più sovente arreca danni, spesso irreversibili, alle aziende commerciali della nostra Regione».