IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio: prima vittoria tra le mura del Gran Sasso d’Italia

3-1 dei rossoblù contro il Lanusei: doppietta di Russo e rete di Minincleri, dopo il goal di Ahmed Kadi che aveva fatto temere il peggio.

l'aquila calcio

Prima vittoria casalinga dell’Aquila, non solo nel nuovo anno, ma da molto tempo: ci pensano Russo con una doppietta e Minincleri a portare a casa i tre punti contro un Lanusei uscito vittorioso dallo scorso match contro il Rieti, ma in realtà ancora sconnesso, nonostante gli innesti delle ultime due settimane. Grande contestazione dei tifosi aquilani, che chiedono solo una cosa alla società: lasciare. Chiaro lo striscione posto in curva, così come i cori intonati nel corso del primo tempo: “A questa società non diamo più nessuna possibilità. Lasciate”. Ma la società, quest’oggi, non è presente. Nota positiva: Claudio Alfonsetti torna nel ruolo di speaker, tra gli auguri di tutto il pubblico, e regala sicuramente un’ottima prestazione. Sempre, naturalmente, con gli auguri di pronta guarigione a Massimo Cocciolone.

Parte bene il Lanusei che al 3′ minuto è subito in avanti: Bonu dalla distanza cerca la porta, senza risultati. Un minuto dopo, Aloia riceve un ottimo pallone in area, colpisce di testa ma getta letteralmente il pallone a lato. Fronte opposto, al 7′ Valenti mette al centro una bella palla, nessuno raccoglie per mettere in rete. Si giunge al 22′ e sugli sviluppi di una buona azione per L’Aquila, il portiere avversario respinge come può: palla sui piedi di Sieno, che serve Russo, ma il tentativo si spalma sulla traversa. Trascorrono sette minuti, e i rossoblù partono in contropiede, dopo una punizione battuta malamente dal Lanusei: cavalcata di Valenti sulla fascia, ma tiro troppo alto sulla traversa. Un solo giro di lancette, ed è Minincleri a farsi trovare dinanzi a Recalchi: parata miracolosa del portiere sardo che evita il goal. Il vantaggio arriva al 41′: per la prima volta quest’anno L’Aquila è la prima a trovare la rete per prima, e lo fa con Nicola Russo. Palla di Zane che serve Minincleri, si imbuca Russo che riceve e riesce a mettere in porta il suo primo goal in maglia rossoblù. Le squadre tornano in campo dopo l’intervallo, e al 52′ gli aquilani raddoppiano: è ancora Russo, che oggi recupera per tutte le possibilità gettate negli altri match, a ferire il Lanusei, complice la difficoltà di Recalchi nel tenere palla.

Occasione interessante al 75′: Minincleri da solo scappa verso la porta, si oppone con un miracolo l’estremo difensore avversario, che questa volta salva la situazione. Niente Lanusei nella seconda frazione di gioco, ma la rete che accorcia le distanze arriva proprio nel momento più inatteso: è il nuovo acquisto Ahmed Kadi, dalla grande distanza, ad imbucare in porta. Ma l’illusione dura poco: al 91′, è Minincleri a chiudere le pratiche. Risultato inchiodato sul 3-1. Prima vittoria casalinga per L’Aquila, che finalmente può festeggiare tra le mura del “Gran Sasso d’Italia”.

L’AQUILA CALCIO: Farroni, Pepe, Sembroni, Diktevicius, Esposito, Sieno, Minincleri, La Vista (12′ st Brenci), Russo (32′ st Ganci), Zane, Valenti (26′ st Bartoccini). A disp.: Rosano, Pupeschi, Di Crosta, Arboleda, Pietrantonio, Faal. All. Massimo Morgia.

LANUSEI: Recalchi, Bonu, Contu, Sini, Cocco, Camilli (21′ st Ahmed Kadi), Floris, Delrio (1′ st Ianni), Papini, Ladu, Aloia (1′ st Cavallaro). A disp.: Trini, Usai, Pisanu, Curreli. All. Gianluca Hervatin.

ARBITRO: Claudio Petrella (Viterbo).

ASSISTENTI: Modestino Testa (Isernia), Nicola Iocca (Isernia).

AMMONITI: Camilli, Floris, Brenci.

ANGOLI: 5-1.

RECUPERO: 3′ pt, 4′ st.

Le interviste: L’Aquila Calcio, Morgia: “Amareggiato per le tensioni”

X