IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio: sconfitta esterna contro l’Arzachena

di Claudia Giannone

Amaro in bocca per la squadra di mister Massimo Morgia, uscita sconfitta dal campo di Arzachena in quella che doveva essere la partita che avrebbe segnato l’inizio della corsa verso i veri obiettivi,  almeno quelli sperati dai tifosi. Tifosi oggi giunti in quindici in terra sarda, come sempre pronti a sostenere i rossoblù per novanta minuti e oltre.

Una sconfitta meritata, caratterizzata da un sostanziale equilibrio in mezzo al campo, ma con i sardi, privi di Branicki, che si rendono più spesso pericolosi rispetto al capoluogo d’Abruzzo. La prima rete del match arriva al 50′ con Andrea Sanna, che porta in vantaggio i padroni di casa. Pari aquilano dieci minuti dopo, con un autogol su tiro di Sieno, ma trascorrono solo trenta secondi ed i sardi sono di nuovo avanti: Sanna riconquista il risultato, che sarà decisivo fino al termine del match.

Nel finale L’Aquila prova a rendersi pericolosa, ma senza risultati. Una clamorosa occasione per Bonvissuto ed un salvataggio sulla linea di Pepe su contropiede dei locali chiudono un incontro che, ancora una volta, lascia gli aquilani soli con i propri pensieri. Pensieri tutt’altro che positivi. E forse, quei “musi lunghi” comparsi già da un po’ troveranno ora altri consensi.

Inutile nascondersi dietro un inutile e controproducente buonismo: stringersi intorno l’ambiente non sempre è la soluzione giusta per migliorare le cose. Sbagliato attaccare senza criterio e senza motivazioni, ma quando le motivazioni ci sono, è giusto cercare di comprendere se gli obiettivi, tra società, squadra e tifosi, sono gli stessi.

L’AQUILA CALCIO: Salvetti, Pupeschi, Gagliardini, Diktevicius, Pepe, Pietrantonio, Minincleri, La Vista, Ganci, Zane, Russo. A disp.: Farroni, Sembroni, Di Crosta, Bartoccini, Arboleda, Sieno, Bonvissuto, Faal, Valenti. All. Massimo Morgia.

ARZACHENA: Ruzittu, Petrone, Mithra, Bonacquisti, Brack, La Rosa, Guaita, Mulas, Sanna, Nuvoli, Alfano. A disp.: Vergine, Sbardella, D’Alterio, De Masi, Capezzuto, Carpentieri, Aiana, Sanna N., Carducci. All. Mauro Giorico.

 ARBITRO: Alessandro Maninetti (Lovere).

ASSISTENTI: Moreno De Ambrosis (Busto Arsizio), Simone Amantea (Milano).

X