IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio, Morgia: “Impegno, determinazione e voglia di fare”

di Claudia Giannone

Le prime parole nel post gara di L’Aquila-Ostiamare, terminata per 1-1, sono del tecnico ospite Alfonso Greco.

“Siamo stati bravi a rimanere concentrati e a stare corti tra le linee. L’espulsione ha condizionato la partita: questo serva di esperienza al giocatore, per lui oggi c’erano tutti i presupposti per fare bene. La partita che avevamo preparato era questa, noi facciamo corsa e pressing, è la nostra forza. L’Aquila? Sapevamo di venire qui a soffrire. Ha grandi giocatori e forti personalità, sarà una delle pretendenti alla vittoria”.

Massimo Morgia prosegue con la propria analisi del match e della squadra.

“Abbiamo fatto il possibile per vincerla, ma la dimostrazione di aver sempre fatto la partita è quella di cui abbiamo bisogno. Nessuno ha detto che dovevamo ammazzare il campionato: sul campo abbiamo dimostrato grandi cose. Questa è l’unica strada, le altre mi sono oscure. Impegno, determinazione e voglia di fare: solo così arriveranno i risultati”.

“Il goal subito al secondo minuto? – ha aggiunto – Succede, ma essere condizionati per qualche minuto è una cosa che non voglio vedere nei miei giocatori. Siamo convinti di lavorare per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. Il cambio di modulo è servito perché avevo bisogno di un centrocampista in più. Valenti ha dato grandi risposte, finora non ho mai avuto bisogno di impiegarlo. È un giocatore che merita di stare in campo, ma deve crescere”.

“Non mi piace fare del vittimismo: chi ne fa, è perdente per natura. Se ora creiamo tante palle goal, significa che dobbiamo crearne ancora di più. Dobbiamo continuare a lavorare, mantenendo una calma maggiore, e stare in campo esenti da ogni cosa. Bisogna avere pazienza, così arriveranno le occasioni. Verticalizzare quando non ce n’è bisogno porta rischi”.

X