IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Chiusura SS5, Sindaci scrivono al Prefetto

L’avevano annunciata ieri, appena venuti a conoscenza, peraltro attraverso un comunicato stampa, della decisione unilaterale dell’ANAS di chiudere la SS5 per lavori fino al 23 dicembre: oggi i sindaci della Valle Subequana hanno scritto una lettera al Prefetto dell’Aquila, dottor Francesco Alecci, per informarlo della situazione e della pericolosità del percorso alternativo alla SS 5 e per annunciare vibranti proteste qualora l’ANAS non dovesse recedere dalla decisione.

A firmare la lettera i sindaci di Molina Aterno, Castelvecchio Subequo, Castel di Ieri, Goriano Sicoli, Acciano, Secinaro e Gagliano Aterno. Venerdì l’incontro tra una rappresentanza di sindaci, il comitato Pro Valle Subequana e l’ANAS.

lettera al prefetto sindaci valle subequana su lavori SS5

La decisione dell’ANAS di procedere alla chiusura della SS5 per almeno tre mesi e per giunta di inverno è stata presa, dicevamo, in maniera del tutto unilaterale, nonostante in questi anni ci fosse stata molta collaborazione tra le comunità locali e l’ANAS stessa, onde ridurre al minimo i disagi alle popolazioni locali e al tempo stesso consentire i lavori di messa in sicurezza della strada che attraversa le Gole di San Venanzio.

La decisione è suonata come uno schiaffo alle popolazioni locali che, per raggiungere la Valle Peligna dove in molti lavorano e studiano, dovranno salire fin sui 705 metri slm di Goriano Sicoli, dove gelate e neve hanno la meglio, per giunta su una strada stretta e con tratti che hanno pendenza fino al 20%– la SP 9 Marsicana: un percorso alternativo davvero poco sicuro.
A dover percorrere questo tragitto, che allunga di almeno venti minuti il viaggio, anche mezzi pesanti – molti impegnati nella ricostruzione – e autobus.