IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Via Aldo Moro, commercianti sbottano: ora basta

Davvero una vergogna. Celso Cioni, direttore di Confcommercio l’Aquila, non usa mezzi termini per definire la situazione relativa alla voragine apertasi in Viale Aldo Moro oramai più di un mese fa. Come vi avevamo raccontato pochi giorni fa, non è cambiato nulla e con l’apertura delle scuole la viabilità risulta decisamente congestionata.

“Il cedimento della strada in Viale Aldo Moro è noto a tutti: cittadini, amministratori comunali e magistrati.
Sono passati quasi due mesi da quando per il cedimento del muro di sostegno alla strada si è dovuta vietare la viabilità di una delle arterie viarie cittadine più utilizzate e percorse, eppure tutto è fermo come il primo giorno e questa sorta di “ignavia consapevole” che attanaglia chi dovrebbe fare e non fa, sta mettendo in serissima difficoltà perlomeno una decina di aziende aquilane del commercio e dell’artigianato che hanno la sola colpa di avere in quella strada le loro sedi, le loro attività, i loro dipendenti.”
“A nulla sono valse le sottoscrizioni di centinaia di cittadini, appelli a “lor signori” rimasi senza alcuna risposta nel disinteresse totale.” sottolinea Cioni.
“E allora, di fronte a tanta irresponsabile indifferenza, noi diciamo “ORA BASTA!!!!
E qualora questo vuoto pneumatico delle sgangherate macchine amministrative e burocratiche non troverà con immediatezza fine, questa volta saremo noi costretti a rivolgerci alla magistratura per porre fine a questo scempio che blocca aziende aquilane sia in Viale Aldo Moro che in Via San Gabriele dell’Addolorata, proprio quando da mesi, anzi da anni, in questa Città si straparla, ci sembra proprio a vanvera, di un rilancio economico e produttivo.
Davvero una vergogna.”