IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Parrucchieri aquilani ad Amatrice, Noi per Voi fotogallery

di Roberta Galeotti

I parrucchieri aquilani hanno portato una parvenza di normalità ai terremotati di Amatrice e dintorni.

Sono arrivati ieri mattina ad Amatrice i parrucchieri aquilani dell’Associazione Napa per mettersi a disposizione di tutti gli sfollati del tremendo terremoto del 24 agosto scorso. ‘Noi per voi‘ lo slogan dell’iniziativa nata per donare la stessa solidarietà che gli aquilani hanno ricevuto nel 2009 da tutta Italia.

Hanno sistemato tagli e fatto messe in pieghe, fatto manicure e piedicure per tutte quelle persone che da giorni vivono nelle tendopoli nelle 69 frazioni di Amatrice.

I parrucchieri aquilani hanno attrezzato un salone nella terrazza del ristorante lo Scoiattolo di Amatrice, vicino al Campo Friuli Venezia Giulia. Hanno organizzato  il salone in tutti i dettagli, 3 lavaggi e 8 postazioni di lavoro, sala d’attesa con giornali e caramelle. Sono 15 i parrucchieri Napa e con loro c’è anche una podologa. Ieri, nel primo giorno di lavoro del salone, hanno assistito oltre 50 persone.

parrucchieri aquilani noi per voi

Rimarranno ad Amatrice per tre giorni a settimana (da domenica a martedì) per un mese organizzandosi in turni di lavoro, durante la settimana, poi, lo spazio del salone sarà a disposizione dei colleghi di Amatrice, Arquata del Tronto e Pescara del Tronto che hanno perso lo studio, oltre che la casa, nel terremoto.

«Hanno lo stesso sguardo incredulo e perso che avevamo noi» racconta al Capoluogo Alberto Falancia il parrucchiere di via Avezzano, che da ieri mattina è ad Amatrice con i suoi colleghi. «Vogliono parlare con noi, che abbiamo vissuto tutto questo prima di loro! Ci riempiono di domande per condividere l’esperienza che ci accomuna. Li ascoltiamo e li rassicuriamo – aggiunge Alberto, il parrucchiere 46enne di via Strinella -. Abbiamo attrezzato il salone nella terrazza che il ristorante ci ha messo a disposizione. Abbiamo fatto montare un contatore Enel potenziato ed autonomo e abbiamo montato degli scaldabagno per l’acqua calda».

L’iniziativa lodevole coordinata dal presidente Napa, Gianni Di Marco, ha attirato le telecamere nazionali lanciando su tutti i telegiornali i nostri amici parrucchieri aquilani.