IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Cialente con Pirozzi ad Omnibus per i Terremoti Gemelli

di Roberta Galeotti

Massimo Cialente ospite a Omnibus di La7 per testimoniare l’esperienza aquilana post sisma.
Arriva il mal tempo e le trasmissioni televisive si preoccupano degli sfollati del sisma del 24 agosto.
Il commissario straordinario Errani ha scelto le casette di legno come soluzione per i terremotati del centro Italia distrutto dal sisma lo scorso 24 agosto. Si ragiona sulla soluzione che, quindi, si dovrà adottare come sistemazione temporanea per i prossimi 7 mesi stimati per  la consegna delle casette.
Cialente racconta di essere arrivato ad Amatrice alle 5 di mattina e di aver vissuto le stesse scene di L’Aquila.
Il terremoto di Amatrice è stato tristemente definito il terremoto gemello di quello aquilano. Ospiti della trasmissione il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, ed il sindaco di Benevento, Clemente Mastella.
Altro argomento caldo la sicurezza sismica delle scuole, affrontato con l’altro sindaco, in collegamento da Benevento, Clemente Mastella, che ha ritardato l’apertura delle scuole per completare la rilevazione della sicurezza sismica.
Il sindaco Sergio Pirozzi, in diretta da Amatrice, spiega ‘abbiamo messo a disposizione le aree per la costruzione dell’Amatrice a tempo (come la chiama il sindaco). Ci sono molte seconde case ad Amatrice di cui abbiamo chiesto la disponibilità ai proprietari. La scelta è rimessa alla popolazione, le persone sceglieranno cosa fare’.
‘L’altra opzione – spiega Cialente – è creare un pendolarismo temporaneo con delle strutture in zone limitrofe ad Amatrice che ospitino gli sfollati, come è successo per gli aquilani che nei primi mesi dopo il sisma del 2009 sono stati ospitati nelle strutture ricettive della costa abruzzese e tornavano a studiare e lavorare a L’Aquila’.

Cialente ripercorre le difficoltà dei primi momenti di emergenza e spiega il divario con la normativa vigente che a distanza di anni chiede conto agli amministratori, tramite la corte dei conti o la magistratura, di molte scelte fatte in ‘somma urgenza‘, come prevede la normativa, nell’immediatezza del momento per tamponare situazioni limite. In somma urgenza non si possono richiedere tre preventivi a tre aziende diverse o indire un bando…
Il sindaco aquilano dallo studio di La7 porta avanti la sua battaglia sul Fascicolo del fabbricato, chiedendo una proposta di legge dal governo centrale che imponga l’istituzione del Fascicolo per tutti i fabbricati, pubblici e privati, nelle zone a rischio sismico.

massimo cialente

‘La politica di prevenzione va fatta dando le risorse ai sindaci – aggiunge Pirozzi -. Un sindaco di un piccolo paese come me prende 600€ al mese. Il sindaco è il capo della Protezione Civile e risponde personalmente di ciò che accade, pur non avendo le risorse per fare qualunque intervento’.
‘Serve una task force del governo centrale – spiega Cialente -, fatta di tecnici competenti, che diano ai sindaci disposizioni sugli interventi di messa in sicurezza dei territori e che spostino le risorse su quei territori stessi. Non possiamo fare degli interventi per somma urgenza di cui dobbiamo poi rendere conto da indagati’.