IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Dall’Aquila ad Amatrice, con l’aiuto di Verona

Il mondo del Volontariato si mobilita anche con connessioni inaspettate.
La Pubblica Assistenza Gran Sasso Soccorso Onlus è nata nel novembre 2009 e ora conta più di 70  volontari attivi sul territorio con servizi sanitari e servizi di protezione civile. I volontari sono per lo più persone che nel 2009 avevano perso tutto e quindi rivivono nei fratelli il dramma di questi giorni.
La frustrazione è alta, ma una luce di speranza arriva da lontano nella maniera più inaspettata.
Da Verona, dall’Associazione Ali d’Angelo di San Bonifacio arrivano aiuti in beni materiali che la Gran Sasso sta già distribuendo velocemente a chi non è ancora rientrato nella grande macchina burocratica degli aiuti.
Con un messaggio lanciato nel pomeriggio del 24 agosto, Ali D’Angelo ha raccolto in 8 ore spalmati in 3 giorni, materiale utilizzabile e catalogato da riempire 3 ducato.
Ali D’Angelo ha potuto contare sulla preziosa collaborazione della società sportiva A.S.D.Soave Volley che ha contattato tutti gli associati e che ha messo a disposizione la palestra per la lavorazione del materiale pervenuto.
La consegna all’Aquila è avvenuta ieri: 1200 km macinati in 15 ore.
Un dispiego di energie contingentato dalle necessità che arrivavano in tempo reale dai luoghi del disastro.
Le prime due fasi venete della missione, la raccolta e la consegna, sono andate a buon fine, ora la staffetta passa alla P.A. Gran Sasso Soccorso per la distribuzione capillare dei beni.
Le prime foto dall’Aquila, testimoniano la consegna di cibo e del necessario per l’igiene, proprio all’Aquila, a quei primi nuclei famigliari che attendono la consegna dei Moduli abitativi provvisori in loco, circa 2 mesi, soggiornando negli appartamenti lasciati da chi è rientrato a casa.