IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’urlo dei commercianti del centro

POCHI TURISTI E POCHI AQUILANI: Cala il sipario sulla Perdonanza Celestiniana dopo la cerimonia di ieri svolta in forma ridotta. Un corteo contenuto che, nel segno del lutto per le vittime del vicino terremoto di Amatrice, non ha attraversato le strade del centro storico. Qui sono rimasti ‘soli’ e dietro le quinte dell’evento più atteso in città i commercianti aquilani. In questi giorni sono stati i protagonisti esclusivi nel cuore della città: “Pochi turisti e pochi aquilani” – affermano in coro. “Anche i fornitori confermano questo brutto andamento. Non c’è gente, nonostante sia agosto. Nemmeno i  numerosi camper che affollano Via strinella ci sono quest’anno” – osserva Franco Calvisi, titolare dello Chalet della Villa.
La dichiarazione del Prefetto Francesco Alecci sulla “pericolosità del centro storico, ha prodotto questi effetti. era inevitabile. La gente ha paura e l’ansia del terremoto si è risvegliata”.
“Ripercussioni si sentono e si sentiranno. Noi ci eravamo organizzati per l’invasione della maratona del jazz e della Perdonanza. Abbiamo fatto rifornimenti inutilmente. Chi ci ripaga di questo?” – dichiara un altro commerciante del centro. “Aspettavamo ossigeno per l’economia. Come si può andare avanti così?”
VOGLIAMO DIRE ALL’ITALIA CHE IL CENTRO NON E’ STATO RICOSTRUITO: La discussione si fa calda anche per la trasmissione Porta a Porta dell’altra sera, quando Bruno Vespa ha dichiarato che “il centro dell’Aquila è stato ricostruito”. “L’Aquila è ancora un cantiere, non c’è vita se non durante gli eventi”replicano i commercianti che insieme a tanti altri aquilani hanno immediatamente sommerso di mail la redazione della Vita in Diretta che è arrivata in città per documentare la situazione a sette anni dal terremoto.
Oggi a partire dalle ore 14.00 su Rai Uno in onda un reportage girato a L’Aquila, lo scorso venerdì, dal giornalista Rai Edoardo Lucarelli, inviato a “verificare lo stato del nostro centro storico completamente ricostruito”- comunica con ironia Erina Panepucci, titolare dell’agenzia di viaggi lungo il Corso.
“Ascolterete molte testimonianze di chi con coraggio, rimboccandosi le maniche, ha scelto di riaprire li la propria attività commerciale”.