IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Una fogna sotto le finestre, residenti protestano

Vivere in compagnia di un fiume nero che scivola vicino le case. È la mala sorte di alcuni abitanti del progetto case di Sassa.  A 5 metri dai balconi e finestre, come potete vedere dalle immagini, c’è una fogna a cielo aperto. “L’odore è insopportabile” – dichiara un residente che insieme alle altre famiglie è costretto a vivere con finestre chiuse. “Non si può passeggiare liberamente nemmeno nelle aree verdi per la puzza insopportabile”. Ma gli inquilini sono preoccupati anche per “possibili malattie”. “Questa situazione non è più sostenibile, non si può convivere con questo odore nauseabondo! Sono stati tanti i reclami, ma nessun intervento da parte degli enti preposti.”
La fogna è comparsa da poco tempo, 20 giorni circa,  determinata non si sa da quali cause. Gli abitanti sono disperati anche a causa del forte caldo che insieme alla puzza rende la vivibilità impossibile.