IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Stop alla strada nel parco: 3 denunciati

Bloccati i lavori per la realizzazione di un tratto di strada di oltre 1000 metri nel cuore del Parco Nazionale: tre i denunciati per il mancato rispetto delle prescrizioni impartite dall’Ente Parco.

Il Corpo Forestale dello Stato, a seguito di numerose segnalazioni ed esposti presentati dalle associazioni ambientaliste di cui vi ha parlato anche IlCapoluogo (Asfalto nel Parco, l’orso ringrazia), ha acquisito tramite i forestali della stazione di Gioia dei Marsi la documentazione inerente il progetto presso il Comune di Villavallelonga, accertando la posa in opera di “un manto di conglomerato bituminoso in una delle aree del Parco ritenute di più alto valore naturalistico a livello nazionale – per la presenza di specie particolarmente protette come l’Orso bruno marsicano – contrariamente alle prescrizioni impartite dall’Ente parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise che ne prevedevano la conservazione del tratto sterrato. Nei tratti assentiti, è stato inoltre accertata la realizzazione di un manto “tradizionale” in luogo di quello ecologico, in difformità delle previsioni progettuali.” si legge nella nota diffusa dalla Forestale.
I forestali della stazione di Gioia dei Marsi hanno pertanto bloccato i lavori della strada, notificando il provvedimento di sospensione lavori, congiuntamente con i Guardia Parco, ed hanno deferito all’autorità giudiziaria il Responsabile Unico del Procedimento amministrativo, il direttore dei lavori e la ditta esecutrice, in concomitanza con l’emissione di apposito provvedimento di sospensione lavori emanato dal Parco.
Le attività investigative continuano per definire tutti gli aspetti della vicenda, anche al fine di interessare le autorità competenti sotto il profilo della riparazione del danno all’ambiente arrecato.