IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Via Mulino di Pile cresce la discarica abusiva fotogallery

di Roberta Galeotti
Cresce la discarica abusiva denunciata in più di un’occasione dal Capoluogo, ma che non scalfisce gli organi preposti al controllo e alla rimozione di un punto di raccolta non autorizzato che, ormai, fa concorrenza al nuovo, popolare punto di conferimento ASM di Bazzano.
In Via Mulino di Pile molti lettori continuano a segnalarci un piazzale adibito a punto di smistamento di materie prime come ferro, rame e alluminio. Queste vengono accuratamente selezionate da un’anziana coppia di rumeni che gira per la città in cerca di immondizia varia, la raccoglie nel piazzale e pazientemente ne seleziona le materie prime per rivenderle.
Un uomo anziano con una folta barba è stato intravisto dai residenti occuparsi del certosino lavoro, ma tutto nel riserbo più totale, quando il camper si allontana dal punto di raccolta, alla ricerca di nuovo materiale, tutto viene accuratamente legato e coperto da plaid. Quando il ‘riciclatore’ torna alla base non consente a nessuno di avvicinarsi e gli intrusi vengono cacciati in malo modo.
Il disordine della discarica incoraggia i cittadini aquilani, con un basso senso civico, a peggiorare la situazione abbandonando altri ingombranti, noncuranti del degrado e della sporcizia che si creano sotto dei condomini abitati, su una strada molto trafficata, nonché sulle rive del fiume Aterno.

Via mulino di pile

I residenti si lamentano della puzza e della sporcizia accumulati nella discarica abusiva, ma soprattutto si domandano come sia possibile che tutto questo accada sotto gli occhi impotenti di forze dell’ordine e sanitari, senza controlli, senza rimozione forzata di tutta la discarica e, non ultimo, senza il fermo della coppia di nomadi ‘riciclatori incalliti’.
Il luogo deputato a discarica non è stato sicuramente messo in regola, nè l’attività di raccolta e smistamento è stata denunciata, quindi tutto questo giro di sporcizia crea giro di ‘soldi neri’.
Un intervento deciso e definitivo è quello che si aspettano i cittadini aquilani residenti in Via Mulino Di Pile.

Un residente ci confida di aver saputo di un controllo avvenuto tempo fa, da cui sarebbe scaturita una multa al ‘riciclatore’,  convertita in un periodo con i servizi sociali, che però non ha sortito nessun recupero sociale o comportamentale della coppia.

Leggi anche:

Asm nuovo centro di conferimento a Bazzano

Bazzano, ancora segnalazioni dal CASE

Parco del Castello, immondezzaio da pic nic

 

Invia le tue segnalazioni al numero 392/6758413, per essere inserito nel Broadcast del Capoluogo e per ricevere PillolAq, l’innovativa rassegna stampa serale con le pillole delle notizie più importanti della giornata.