IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Pareggio di bilancio con i soldi ricostruzione

«Il governo Renzi e il Partito democratico aquilano si fanno belli con i nostri soldi».
Lo afferma in una nota Michele Malafoglia, portavoce comunale di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale del capoluogo.

«I 17,5 milioni stanziati per il riequilibrio dei bilanci degli enti colpiti dal sisma, non sono altro che parte delle risorse già stanziate per la ricostruzione nel 2013», sottolinea l’esponente di FdI-An.

«Una presa in giro di dimensioni clamorose, rivendicata dalla senatrice Stefania Pezzopane come ‘grande battaglia vinta grazie all’esecutivo nazionale’, che invece non mette un euro in più sul cratere di quelli che già c’erano», aggiunge Malafoglia.

«A questo punto ci chiediamo di nuovo a cosa sia servito tutto il polverone alzato sul bilancio del Comune dell’Aquila che, tra l’altro, ha portato all’aumento del 20% della tassa sui rifiuti, quando bastava una semplice ricollocazione dei finanziamenti, come pure avevamo proposto all’epoca», ricorda Malafoglia.

«Ma la cosa ancora più grave – continua – è che con l’articolo 2 del decreto enti locali, i comuni colpiti dal sisma si vedranno ridurre dal 2017 i trasferimenti dello Stato del Fondo di solidarietà comunale. In pratica da questo provvedimento usciamo con le osse rotte ma il centrosinistra esulta, ignorando o facendo finta di ignorare il vero portato di questa norma», conclude Malafoglia.