IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Biglietto da visita: strumento utile o sorpassato dalla tecnologia?

Più informazioni su

Viviamo in un’epoca dominata dalla tecnologia e dal digitale, all’interno della quale possedere le conoscenze relative a certi strumenti di marketing (come ad esempio il social LinkedIn) rappresenta, almeno apparentemente, un obbligo per tutte le figure professionali. Eppure fare pubblicità ai propri servizi da freelance o alla propria azienda non è un’operazione poi tanto moderna, dato che in passato i biglietti da visita avevano già assunto (e con grande successo) questo importantissimo ruolo. E a proposito di biglietti da visita: oggi sono ancora utili per fare promozione? La risposta è assolutamente positiva.

Il web in aiuto dei biglietti da visita

Se non puoi combattere il nemico, unisciti a lui: una massima tratta dall’Arte della Guerra di Sun Tzu, che vale anche per i biglietti da visita. Ed in questo senso sono stati il web e le tecnologie a doversi piegare, consentendo alle persone di creare biglietti da visita in pochi passi, utilizzando software come Photoshop o servizi online come il noto sito web Canva.com.  Grazie a loro, chiunque può creare facilmente la propria business card, anche chi è a digiuno di grafica e informatica. E dopo averlo creato, basta restare sulla rete per trovare servizi come le tipografie online come 4graph.it, che permettono di stampare biglietti da visita tramite il loro sito e di riceverli direttamente a casa in pochi giorni lavorativi.

Biglietti da visita: uno strumento promozionale senza tempo

I biglietti da visita rappresentano ancora oggi un efficacissimo strumento di marketing. L’invasione del web e la stabilizzazione delle tecniche di marketing online, infatti, stanno attraversando un momento in cui, spesso, le persone sentono la necessità di abbandonare il digitale per tornare all’analogico: toccare con mano, sentire l’odore della carta e dell’inchiostro, sono sensazioni fisiche che comunicano più dei pixel il messaggio pubblicitario. E non è un caso che i biglietti da visita incarnino in pieno questi elementi, tornando ad essere uno strumento indispensabile per rappresentare la propria attività e le proprie competenze.

Portatili, leggere, comode e versatili: ecco le business card

Le business card hanno tantissimi pregi ufficialmente riconosciuti dai più grandi imprenditori non solo del passato, ma anche del presente. Per fare un esempio, Bill Gates li usa ad ogni evento, comprese le convention della Microsoft. Ed il motivo è che non esiste nulla di più comodo, leggero e portatile del biglietto da visita: lo infili in tasca, e lo sfili tutte le volte che intendi lasciare il tuo contatto ad un potenziale cliente o ad un partner commerciale. Inoltre, è bene sottolineare che le tendenze di design più moderne possono essere perfettamente replicate sulla business card, così da rinfrescare il suo concept e permettervi di unire il vecchio con il nuovo: un mix da sempre vincente nell’ambito della promozione, sia essa personale o aziendale.

Più informazioni su