IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Giovanni Mazzette primo degli italiani agli Europei FISPES

Ha molto di aquilano la finale europea conquistata da Giovanni Mazzette ai Campionati Europei FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali), federazione che fa capo al CIP (Comitato Italiano Paralimpico) e che si stanno svolgendo in questi giorni a Grosseto. Convocato dalla nazionale italiana, dopo aver ottenuto il minimo di partecipazione agli europei nei 400 e 200 piani, sabato scorso ha preso parte alla semifinale dei m. 400 piani ctg.T47 (mancanza dell’avambraccio) ottenendo il personale con 55”89 prestazione che gli ha permesso l’accesso alla finale.

giovanni mazzette

Nella finale di domenica pomeriggio Giovanni ha chiuso al 7° posto con il suo personale di sempre 55”81 davanti all’altro azzurro, ottavo, Riccardo Bagaini, nella gara vinta dal russo Kotlov in 49.81, seguito dal cipriota Aresti con 50.44 e dall’austriaco Pototschning con 52”93. La finale europea di Mazzette ha molto di aquilano, in quanto l’atleta paralimpico studia e vive a L’Aquila e qui si allena anche presso la pista di atletica di Piazza D’Armi.

giovanni mazzette

Ventitrè anni, è nato a Sassari, tesserato per la FISPES con la Saspo Cagliari, è giunto a L’Aquila per motivi di studio, infatti è studente dell’Università degli Studi dell’Aquila, corso di laurea in Scienze Motorie ed è tesserato per la Fidal con l’Atetica L’Aquila la società che tecnicamente lo segue attraverso la sua allenatrice Giulia Fischione. Insieme, dall’inizio di quest’anno hanno programmato e finalizzato la preparazione in vista dell’importante appuntamento europeo, che, potrebbe rappresentare per Mazzette, anche il passaporto per le paralimpiadi di Rio de Janeiro.

giovanni mazzette

Lunedì mattina Mazzette ha corso anche le semifinali dei m. 200 piani corsi in 25”07 prestazione molto vicina al suo personale, ma fuori dagli accrediti per la finale. Gioia, calore e buon umore ha portato nell’Atletica L’Aquila la finale europea di Mazzette così “il grande Giò” come lo chiamano gli amici dell’Atletica L’Aquila, ha regalato un po’ di sole d’Europa alla nostra città!