IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Freccialink, alta velocità L’Aquila-Roma

Grazie a un servizio integrato Bus pù Frecce alta velocità, da ieri, con l’avvio del nuovo orario ferroviario, L’Aquila si avvicina a Firenze, a Bologna, a Milano, a Padova, a Venezia, a Napoli e a Salerno con un servizio su gomma delle Frecce Trenitalia. Freccialink è stato presentato sabato alla stazione di L’Aquila da Barbara Morgante, amministratore delegato di Trenitalia, al presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso e al sindaco di L’Aquila Massimo Cialente. Un’opportunità per gli aquilani, che si spostano per lavoro o piacere, un’opportunità per la città, che entra a far parte del network dei capoluoghi serviti dall’alta velocità e potrà quindi iniziare a beneficiare in modo più diretto di una rete di servizi veloci, comodi e capillari che, in pochi anni, ha rivoluzionato le abitudini di vita di milioni d’italiani, incentivato i flussi turistici, dato impulso ad attività economiche e commerciali.

Si tratta dunque del quarto vettore ad effettuare la tratta L’Aquila – Roma Tiburtuna dopo Tua, Gaspari e Flix bus.

Saranno quattro al giorno i Freccialink a servizio della città, due corse in partenza e due corse in arrivo. Le due corse da L’Aquila partiranno alle 7.50 e 15.50 dal piazzale antistante la stazione ferroviaria, con speciali bus a 16 posti, pellicolati con i colori e il logo del brand, diretti a Roma Tiburtina, dove i viaggiatori saranno accolti e assistiti dal personale di Trenitalia e accompagnati ai Frecciarossa con destinazione Firenze, Bologna, Milano, Padova, Venezia Mestre, Venezia Santa Lucia, Napoli e Salerno. Gli arrivi a L’Aquila, sempre con lo speciale bus Freccialink, sono previsti alle 13.05 e alle 19.05, con provenienze da Salerno, Napoli, Venezia Santa Lucia, Venezia Mestre, Padova, Milano, Bologna e Firenze.

I biglietti per le rotte L’Aquila-Firenze-Bologna-Milano-Padova-Venezia-Napoli e Salerno sono già in vendita su tutti i canali commerciali Trenitalia, dalle biglietterie al sito web all’App Trenitalia. Un unico ticket, il cui prezzo sarà determinato dall’opzione scelta per viaggiare sui Frecciarossa e sui Frecciargento in partenza o arrivo a Roma Tiburtina: classe o livello di servizio (Prima e Seconda Standard, Premium, Business, Executive) e tipologia del biglietto (Base, Economy, Supereconomy), maggiorato di 10 euro, il prezzo fisso della parte di viaggio in bus, che non potrà comunque essere mai venduto a sè.

Tutto il viaggio sarà connotato dai plus del servizio Frecciarossa e Frecciargento: personale dedicato, assistenza, Wi-Fi, drink e monitor di bordo anche sul bus. Gli orari dei collegamenti sono stati studiati per assicurare adeguati tempi di trasferimento dal bus al treno e viceversa. In ogni caso l’offerta delle Frecce Trenitalia, connotata da elevata frequenza e capillarità, consentirà una facile riprotezione dei clienti in caso di ritardi o inconvenienti nel viaggio su strada.