IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Variante Sud, il VIA dà ragione ai comitati. Scatta l’inchiesta pubblica

di Monica Pilolli

Il Comitato di Coordinamento Regionale per la Valutazione di Impatto Ambientale, riunitosi in settimana sulla questione “variante sud all’abitato dell’Aquila”, ha disposto la riapertura dei termini di 60 giorni per la presentazione delle osservazioni da parte dei cittadini: pratica sospesa dunque e via libera all’inchiesta pubblica, strumento di partecipazione recepito dalla Regione Abruzzo nell’esame delle opere più problematiche.

Determinanti le posizioni dei Consigli Comunali di Fossa e Barisciano, contrari all’attuale Lotto C del tracciato ANAS, altamente distruttivo dal punto di vista ambientale ed economico secondo le comunità impattate dall’infrastruttura.
Corpose e stringenti le osservazioni al V.I.A. presentate da numerosi comitati,gruppi consiliari e associazioni abruzzesi, focalizzate nel richiamare evidenti forzature di procedure, normative e vincoli da parte dell’ANAS , oltre la mancata concertazione preventiva con tutte le parti sociali e istituzionali interessate.

“L’inchiesta pubblica non potrà che evidenziare ancora di più tutte le forti criticità della soluzione prospettata da ANAS, che è corredata da elaborati che presentano vistosi ed inaccettabili errori e, soprattutto, prevede un tracciato in larga parte in aree a rischio alluvione – dichiara il Forum Abruzzese dei Movimenti per l’Acqua -.Nel 2016 non ci si può permettere di ripetere gli errori del passato. Il rifacimento della strada sulla sede attuale è l’unica soluzione logica, poco costosa e senza rischi per risolvere i problemi di mobilità in quel punto e per questo, è l’unica opzione, è il caso di dirlo, realmente percorribile”.

Visione coerente con le esigenze espresse dai comitati aquilani, supportati da decine di associazioni cittadine, proprietari terrieri , contadini e imprenditori tra Onna, Barisciano e San Gregorio,che hanno elaborato una planimentria alternativa, condivisa in impegnativi incontri e dibattiti di paese in paese.
Tale progetto preliminare è già passato al vaglio della Commissione Ambiente del Comune di L’Aquila, che ne ha condiviso l’indirizzo, dando seguito alla presentazione di una mozione per la convocazione dell’assise consiliare.

Su tale questione infatti, il Consiglio Comunale di L’Aquila sarà chiamato a esprimersi il 13 giugno, occasione a cui i cittadini presenzieranno per sottolineare l’interessamento alla vicenda.

Alla luce dei recenti sviluppi, i Comitati ” No Variante Sud” hanno convocato una conferenza stampa per sabato 11 Giugno, alle ore 11, presso il Centro Servizi Volontariato.