IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Protezione civile nelle scuole : conclusi gli incontri sul rischio sismico

Ultima settima di divulgazione della cultura di Protezione Civile nelle scuole, focalizzata sulla prevenzione del rischio sismico, che ha visto in questa prima fase la partecipazione della Direzione Didattica Amiternum, dell’Istituto Comprensivo Rodari e della Direzione Didattica Silvestro dell’Aquila.
Il progetto, fortemente voluto dal Sindaco in qualità di Autorità di Protezione, si è sviluppato con numerose attività organizzate dall’Ufficio Protezione Civile ed Eventi di Rilevanza Territoriale (struttura di staff del Settore Ricostruzione).
Gli incontri si sono svolti nei giorni 12, 13, 19 e 20 aprile, presso l’Auditorium del Parco, e il 18 e 25 maggio, presso la scuola primaria “Mariele Ventre”, coinvolgendo più di 1000 bambini.
Civilino, il protagonista di un cartone animato già adottato dalla Regione Umbria, ha guidato gli alunni nella comprensione delle cause di un possibile terremoto e nell’adozione di corretti comportamenti da attuare prima, durante e dopo un evento sismico. Con il teletrasporto, si è viaggiato nel tempo e nello spazio,  in molteplici situazioni e scenari , grazie ad accattivanti  replay per consentire un’ attenta analisi dei rischi presenti negli ambienti di casa, scuola e lavoro , valutando così tutte le possibili reazioni.
I bambini sono stati coinvolti anche da dimostrazioni cinofile,  durante le quali i cani hanno interagito con gli operatori simulando interventi di ricerca dispersi  e affrontando percorsi a ostacoli.
Ai bambini sono stati regalati dei gadget ed è stato consentito di intrattenersi con i cani operativi, che non hanno disdegnato coccole e premi per le esibizioni portate a termine.
” Vorremmo che questi incontri servissero a rispondere anche a tutti i dubbi e le domande dei bambini, cittadini del futuro – interviene Giuliano Di Nicola, Consigliere con delega alla Protezione Civile – affinché sappiano come gestire al meglio momenti di paura e come affrontare  i rischi dovuti a vari disastri naturali, che dobbiamo imparare a prevenire e con cui dobbiamo in ogni caso convivere.”
La protezione civile comunale si è recentemente dotata anche di una mascotte ufficiale, Celestino, realizzata graficamente da alcuni studenti dell’Accademia di Belle Arti, coordinati dal Prof. Raimondo Fanale.
La mascotte dalle sembianze di un’aquila,il cui nome è stato ispirato dalla figura del Santo Papa venerato in città,  sarà l’immagine guida  dell’opuscolo sul piano di emergenza che verrà distribuito a scuole, uffici e famiglie su tutto il territorio comunale.
“Con Celestino vorremmo dare un segnale di prevenzione forte e rassicurante alla popolazione – dichiara Eugenio Vendrame, responsabile dell’Ufficio di Protezione Civile -, le persone dovranno familiarizzare con il nostro Piano sull’ Emergenza anche attraverso una figura rassicurante come lui”.