IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Addio a Marco Pannella, leone abruzzese della politica

Addio a Marco Pannella. Il leader radicale, protagonista delle battaglia per i diritti civili nella storia italiana era ricoverato in una clinica.

Pannella da anni lottava contro due tumori. Negli ultimi giorni le sue funzioni vitali erano peggiorate. L’annuncio della sua morte è stato dato in diretta da Radio Radicale che sempre ieri aveva dato notizia del ricovero. Lo storico leader dei radicali aveva da poco compiuto 86 anni.

Era nato a Teramo 86 anni fa e ha sempre mantenuto uno stretto rapporto con la sua città e l’Abruzzo, dove tornava non solo per ricevere premi e onoreficenze (fra le quali la medaglia Aprutium consegnatagli dalla Regione nel 2014 e Lauree honoris causa nell’Ateneo teramano) ma anche per continuare a combattere battaglie importanti.
Proprio ultimamente si era espresso contro lo stallo nell’elezione da parte della Regione del Garante dei Detenuti: Rita Bernardini era per lui la candidata ideale.

La camera ardente per Marco Pannella si aprirà a Montecitorio a partire da venerdì alle ore 15: nella notte poi in via di Torre Argentina si terrà una veglia al partito radicale.

I funerali si terranno alle 11 di sabato a Roma. Domenica il saluto di Teramo al suo concittadino, con una camera ardente che si terrà nella sala consiliare del Comune: al termine della camera ardente, la tumulazione nel cimitero di Cartecchio.

Leggi anche: Il saluto a Marco Pannella dei suoi compagni abruzzesi