IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Giro d’Italia, strade nuove e scuole chiuse

Il Giro d’Italia, giunto alla sua 99a edizione, torna nella provincia di L’Aquila con due importanti tappe: la 6^, Ponte – Roccaraso (157 Km.), di giovedì 12 maggio, e la 7^, Sulmona – Foligno (211 Km.), di venerdì 13 maggio.  Dunque la tappa che prenderà il via da Sulmona interesserà da vicino le nostre strade.

Venerdì 13 Maggio alle ore 11.55 i corridori  scatteranno da Sulmona. Usciti dall’abitato transiteranno dal Km 0 che aprirà ufficialmente la battaglia, dopodiché si transiterà da Popoli, punto di partenza per l’ascesa verso il Gran Premio della Montagna di Le Svolte (2ª cat.). Prima di giungere a L’Aquila si attraverseranno le località di Poggio Picenze e Bazzano, poi si andrà alla volta di Sella di Corno, con la strada in leggera pendenza all’insù. Circa a metà della tappa avremo il rifornimento a Terme di Cotilia, con conseguente passaggio da Rieti; a questo punto si proseguirà da Marmore, celebre per le sue cascate, prima di entrare nel centro urbano di Terni. Successivamente la strada prenderà a salire verso il Valico di Somma, un GPM di 4ª categoria, dopodiché in cima si scenderà verso Spoleto, dove gli organizzatori hanno deciso di piazzare il secondo traguardo volante di giornata.

ASFALTO NUOVO: Intanto mentre c’è attesa per l’arrivo della Carovana Rosa le strade cittadine attraversate dai corridori sono interessate dai lavori di manutenzione. la Provincia aveva comunicato che i lavori affidati a una ditta di Raiano costeranno 227 mila euro.

E’ quanto mai bizzarro, però, constatare che gli interventi sulle strade aquilane vengano fatti solo in occasione di un evento che dà visibilità temporanea al territorio: perché quelli che lo abitano tutti i giorni, i cittadini, sono costretti a gimkane fra le buche, attraversamenti pedonali del tutto assenti, segnaletica cancellata e divieti non ben evidenziati. Non è una questione di immagine, per capirci: ma di sicurezza stradale. Di vite.  (leggi anche: Subito i lavori per il Giro d’Italia: ma non per la sicurezza stradale).

In questi giorni l’asfalto sulla SS17 è tornato nuovo. I lavori che stanno interessando sia la zona est che ovest della città hanno creato anche disagi alla circolazione per le lunghe file a causa dell’istallazione dei semafori che regolano la circolazione.

Disagi enormi all’Aquila Ovest. Rallentamenti e lunghe code che arrivano fino a Viale Corrado IV. “Tanti disagi che si potevano evitare magari con i lavori fatti di notte” – dichiara un lettore. “La città è bloccata”.

SCUOLE CHIUSE:  “Il Giro d’Italia – ha dichiarato il sindaco Cialente – passerà all’Aquila venerdì 13 maggio, intorno alle ore 13, entrando in città da via della Crocetta e percorrendo via Amleto Cencioni, via Panella e il viale della Croce Rossa. Sarà pertanto necessario, come prevede la normativa, procedere alla chiusura di diverse strade almeno due ore prima, con conseguenti, prevedibili rallentamenti al traffico. Per tale ragione si è deciso di sospendere l’attività didattica nelle scuole, onde evitare ulteriori disagi alla circolazione, soprattutto per alunni e genitori. Quella di venerdì – ha concluso Cialente – sarà una bellissima giornata di festa e di colore, nel nome dello sport e del sano agonismo. Già dalle ore 9.30, nel parco “Polsinelli”, di fronte alla Questura, in attesa del passaggio, prenderanno il via una serie di iniziative, che vedranno l’esibizione della banda della scuola media “Mazzini Patini” e degli sbandieratori del Gruppo Storico Città dell’Aquila. Invito, pertanto, sia i ragazzi che le loro famiglie a partecipare numerosi e a salutare, tutti insieme, i protagonisti di questa bellissima avventura che è il Giro d’Italia”.

*la foto è del maggio 2010, quando la Carovana Rosa arrivò nel capoluogo abruzzese in omaggio alla città colpita dal terremoto e regalare  una giornata di festa alla popolazione.

13210960_10206682498476458_265294742_o