IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Villa Comunale: nuovi spazi pedonali

Un protocollo d’intesa tra il Consiglio regionale ed il Comune dell’Aquila che mira al riordino urbano dell’area circostante la sede istituzionale del Consiglio Regionale, compresa la Villa Comunale, con l’obiettivo generale della ricostituzione dell’unità spaziale tra il complesso istituzionale dell’Emiciclo e la città mediante la realizzazione di una nuova piazza e di altri spazi accessori destinati alla fruizione pedonale.

Questi i contenuti del documento che verrà siglato tra le due istituzioni e presentato alla stampa lunedì 9 maggio al palazzo dell’Emiciclo, dove proseguono i lavori di ricostruzione avviati lo scorso gennaio. Alla conferenza saranno presenti il presidente del Consiglio Regionale, Giuseppe Di Pangrazio, e il sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente.

Quanto ai lavori all’Emiciclo, a metà 2017 la città avrà un edificio interamente riqualificato che continuerà ad ospitare il Consiglio Regionale, ma sarà anche spazio per grandi manifestazioni e aperto ai cittadini. Il palazzo dell’ex Gil andrà al Gran Sasso Science Institute; anche l’attuale recinzione sarà abbattuta.

L'Aquila, il nuovo volto dell'Emiciclo

Le trattative per la pedonalizzazione di via Jacobucci, la strada che separa il complesso dai giardini pubblici della Villa Comunale, sono in corso da mesi. A febbraio, in occasione della conferenza di presentazione del progetto per il Parco della Memoria, fu detto che la Regione aveva già presentato la proposta per la pedonalizzazione della strada.

Se anche nell’area di piazzale Paoli sorgerà davvero il Parco della Memoria, si otterrebbe una grande area pedonale, dal Palazzo dell’Emiciclo fino a Piazzale Paoli, “spezzata” solo da viale Crispi.

Parco della memoria, il progetto: sarà su 3 livelli