IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Paganica Rugby Under 18, prova di forza in Puglia

La Under 18 del Paganica Rugby, dopo aver terminato al secondo posto il Girone Abruzzo, nella Prima Fase Interregionale fa il blitz sul campo dell’Amatori Monopoli (25-13) e si qualifica per i quarti di finale della Coppa del Sud, torneo la cui vincente avrà accesso diretto al prossimo campionato Elite di categoria.
Cinque minuti di gioco ed il Paganica si porta sul 3-0 grazie ad un piazzato mandato a segno da Di Pasquale.
Le Piovre pugliesi reagiscono prontamente e, giocando anche loro al piede, all’ottavo riportano il parziale in parità.
Il Paganica gioca con efficacia e, al quarto d’ora, concretizza con la prima marcatura pesante di giornata: a violare l’area di meta pugliese è il centro Montesanti, poi Di Pasquale centra i pali con il calcio di trasformazione ed i rossoneri si portano così sul 10-3.
Nonostante la differenza di valori in campo il Monopoli non demorde e, al minuto 24, riesce a bucare la linea difensiva paganichese: conto mete pareggiato, parziale sul 10-8 ma aggancio mancato per via della trasformazione fallita dal calciatore designato pugliese.
Nel momento cruciale della partita i giovani rossoneri serrano le fila, mettono il Monopoli alle corde e – tra il 26’ ed il 35’ del primo tempo – marcano tre mete (una ancora grazie a Montesanti, due con il pilone Sacchetti) che, non trasformate, valgono il bonus offensivo e, all’intervallo, portano il punteggio sul 25-8 in favore del Paganica.
La ripresa vede i padroni di casa andare all’attacco per cercare di rientrare in partita; il Paganica, dal canto suo, contiene bene le sfuriate pugliesi che, a conti fatti, si traducono solo in una meta non trasformata marcata al 55’.
Nel finale, con il Monopoli ridotto in 14 (rosso diretto comminato per proteste ad un suo tesserato) i ragazzi di coach Cicino avrebbero anche l’occasione per incrementare la forbice di punteggio, ma la grande mole di gioco sviluppata non viene tradotta in ulteriori azioni da meta.
Dopo il triplice fischio, la gioia paganichese viene in parte smorzata dal cartellino rosso (anche questo per proteste) sventolato dal direttore di gara all’indirizzo di Fabrizio Paiola.
Adesso, ad attendere i giovani rossoneri, ci sarà una settimana di duro lavoro che culminerà ancora in una gara secca da affrontare in trasferta: probabilmente (ma non c’è ancora ufficialità da parte della Federazione) l’avversario con cui confrontarsi sarà il Logaritmo Messina.
Match impegnativo, ma in casa Paganica sembra esserci la giusta voglia di continuare a vincere e sognare.
Questa la formazione del Paganica Under 18 scesa in campo a Monopoli:
15 Nicchi, 14 Aldesar, 13 Montesanti, 12 Di Pasquale, 11 Rossi, 10 Scipioni, 9 Bottacchiari, 8 Turavani, 7 Marini, 6 Nanni, 5 Marchi, 4 Paiola, 3 Sacchetti, 2 Spaziani, 1 Gentile. In panchina (tutti entrati nel corso del match): 16 Pulsoni, 17 Bruno, 18 Fiordigigli, 19 Cercarelli, 20 Amarildo. Coach: Cicino.