IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio-Rimini: un pareggio che non aiuta

di Claudia Giannone

Altra partita in cui vincere era fondamentale, altra partita in cui L’Aquila ha fatto ben altro: la realtà dei fatti è ben diversa dalle aspettative, la situazione non cambia. Rossoblù ancora terzultimi, lo 0-0 con il Rimini non serve a nulla.

Riconfermato il 4-3-3 per L’Aquila, ma con alcune variazioni: rientra dal primo minuto Maccarrone, affiancato questa volta da Cosentini che, evidentemente, non ha soddisfatto in mediana. Centrocampo con Bensaja, De Francesco e Mancini, mentre Bulevardi resta a casa per un problema al ginocchio rimediato nella giornata di ieri. Nel tridente d’attacco, non trova posto De Sousa: Perna torna titolare, insieme a Sandomenico e Ceccarelli.

Al 3′ minuto, Polidori tenta di sinistro, aprendo le danze di un incontro infuocato per il primo quarto d’ora. Cinque minuti dopo, è proprio lui a ripetersi, ma ancora una volta il risultato resta inchiodato. Al 9′, anche Carcuro inizia a farsi vedere, tirando a botta sicura ma riuscendo solo a sfiorare il palo.

Prima vera occasione per L’Aquila al 10′ con Ceccarelli, che risponde al pressing del Rimini con una gran botta respinta dall’estremo difensore avversario. Quattro minuti più tardi, è lui a servire Sandomenico per un nuovo tentativo sul versante aquilano, ma ancora una volta non c’è nulla da fare. Il match si spegne, dopo il primo quarto d’ora le squadre si addormentano.

Ripresa in cui c’è assolutamente bisogno di cambiare per provare ad infiammare l’incontro. Al 10′ arriva un’occasione d’oro per i padroni di casa: ottima punizione e stacco di Polidori, che colpisce di testa ma stampa il pallone sulla traversa. Risponde L’Aquila al 18′ con Sandomenico: girata di sinistra del folletto, si oppone Ferrari, sulla ribattuta nuova botta di destro dell’attaccante aquilano ma ancora una volta la porta è salva.

De Francesco, non al top in giornata, si fa vedere al 25′, quando arrivato dinanzi la porta mette al centro per Perna che, però, come al solito non fa abbastanza per arrivare in tempo. Nota negativa per il Rimini al 29′: doppio giallo per Carcuro che lascia il campo. E i padroni di casa, al 41′, clamorosamente si ritrovano in nove: problema fisico per Ferrari, sostituzioni terminate. In porta si va a posizionare Varutti. Ma nonostante tutto, L’Aquila non approfitta e non si rende davvero pericolosa. Ci vorrà sicuramente più grinta per tornare al “Fattori” e ospitare la Lucchese.

L’AQUILA CALCIO: Scotti, Di Mercurio, Maccarrone, Cosentini, Piva, Bensaja, De Francesco, Mancini, Ceccarelli, Perna, Sandomenico. All. Giacomo Modica.

RIMINI: Ferrari, Pedrelli, Varutti, Esposito, Lasicki, Martinelli, Albertini, Puccio (20′ st Marin), Polidori, Carcuro, Leonetti (11′ st Bifulco). All. Leo Acori.

ESPULSI: 29′ st Carcuro (doppia ammonizione).