IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’Aquila, record di imprese rosa

L’Abruzzo è cinque punti percentuali al di sopra della media nazionale per numero di aziende rosa: su tutte le province, è quella dell’Aquila a guidare la classifica stilata dal Comitato Impresa Donna della Cna regionale.

In base ai dati forniti dalla Camera di Commercio di Chieti, relativi al 2015 ed elaborati da Aldo Ronci, della confederazione artigiana regionale, le imprese femminili in Abruzzo sono 34.088, ovvero il 27% del totale, a fronte del 22% nazionale. La crisi, però, sta colpendo duramente le aziende rosa, che dal 2008 ad oggi hanno mostrato segnali di cedimento maggiori rispetto a quelle maschili: negli ultimi 7 anni le imprese femminili abruzzesi hanno subito un decremento del 9,74%, perfettamente in linea con il dato nazionale, mentre quelle maschili sono diminuite dell’1,44% (contro il -1,17% nazionale).

A livello territoriale il record spetta alla provincia dell’Aquila, dove le aziende rosa sono 11.939, distanziate di poche migliaia da quelle maschili (13.390). Forbice più ampia nel Chietino (7.990 imprese rosa contro 32.333 maschili), nel Pescarese (7.854 contro 23.549) e nel Teramano (6.575 contro 24.107). Quanto ai settori produttivi, la presenza più alta di donne imprenditrici, in Abruzzo, si registra nell’agricoltura (36%), nelle attività recettive (32%), nei servizi (31%) e nel commercio (27%), mentre i comparti meno rosa sono le costruzioni (7%) e l’industria.