IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Vaccini, Mamme per L’Aquila sensibilizza la Regione

La Regione Abruzzo finanzi in tempi rapidi l’intero importo del vaccino contro il meningococco B: la richiesta, formulata dall’Associazione Mamme per L’Aquila, è stata inoltrata al Dipartimento per la Salute, la Prevenzione e la Tutela Sanitaria.

“Ad oggi – si legge in una nota dell’Associazione – questa vaccinazione è offerta in modo gratuito ancora in poche regioni – Basilicata, Puglia, Veneto, Toscana, Sicilia, Liguria, Friuli Venezia Giulia. Nel resto d’Italia, chi volesse liberamente optare per la vaccinazione deve pagarla di tasca propria”.

“Vista la crisi che stiamo attraversando – continua l’Associazione – tutti i bambini, a nostro avviso, hanno diritto a poter accedere gratuitamente alla profilassi. Crediamo che la prevenzione sia un diritto di tutti, non di pochi. Siamo convinte che il Servizio Sanitario Regionale troverà una soluzione affinché questo avvenga”.

“La nuova vaccinazione – conclude l’Associazione Mamme per L’Aquila – entrerà anche nei LEA, i livelli essenziali di assistenza, e verrà erogata gratuitamente dal Servizio Sanitario Nazionale: chiediamo che l’Abruzzo, come avviene già in altre regioni, acceleri i tempi e scali ogni tipo di “burocrazia” per i bambini e non solo, per la salvaguardia della loro salute”.