IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’Aquila-Amatrice, domani bando lavori su Gazzetta Ufficiale

L’Anas pubblicherà sulla Gazzetta Ufficiale di domani, venerdì 15 aprile 2016, il bando di gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di ammodernamento della strada statale 260 “Picente” per un tratto di 4 km tra i centri abitati di San Pelino, nel comune di Cagnano Amiterno, e Marana, nel comune di Montereale, in provincia dell’Aquila.

I lavori, del valore complessivo di 20 milioni di euro, riguarderanno in particolare l’adeguamento della sede stradale esistente, la realizzazione di una galleria artificiale di circa 210 metri in corrispondenza dell’abitato di San Pelino, la ridefinizione dello svincolo di Cagnano Amiterno, e la realizzazione di alcuni innesti per il collegamento con la viabilità locale.

Il tempo complessivo previsto per la realizzazione dei lavori – a partire dal momento della consegna all’impresa appaltatrice – è di 28 mesi, di cui 4 per la redazione del progetto esecutivo e 24 per l’esecuzione, oltre al tempo necessario alla verifica e all’approvazione del progetto esecutivo.

L’intervento si aggiunge ai lavori – già appaltati – nel tratto di 6,4 km tra lo svincolo di Marana e lo svincolo di Cavallari, che includono la realizzazione di un tratto in variante al tracciato attuale in corrispondenza dell`abitato di Marana (prevalentemente in galleria), l`adeguamento della sede stradale esistente e la realizzazione di nuove rotatorie e innesti per il collegamento con i centri abitati.

L’aggiudicazione sarà stabilita secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, tenendo quindi in considerazione – oltre al prezzo – anche altri fattori quali il pregio tecnico, le caratteristiche ambientali e la gestione delle fasi di lavoro. In particolare, saranno valutate – tra le altre – soluzioni migliorative per l’inserimento ambientale del tracciato e delle singole opere con particolare riferimento alla salvaguardia della fauna ed agli impatti sull’ambiente idrico; proposte migliorative per la costruzione della galleria artificiale, delle opere di sostegno, consolidamento e protezione dei versanti; soluzioni per minimizzare le interferenze con la circolazione stradale durante i lavori e massimizzare le condizioni di sicurezza del cantiere nonché per accelerare le fasi costruttive e contenere i futuri costi manutentivi.

Le imprese interessate devono consegnare la domanda di partecipazione esclusivamente in formato elettronico sul Portale Acquisti Anas (https://acquisti.stradeanas.it) entro le 12:00 di lunedì 23 maggio 2016.