IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Parcheggi, fioccano le multe ma non per tutti

Vi abbiamo raccontato più volte delle raffiche di multe comminate ai cittadini in centro, all’Aquila. L’ultima ondata c’è stata in concomitanza degli eventi legati alla commemorazione del settimo anniversario del sisma: su tutti, la corsa degli allievi della Guardia di Finanza che ha portato in centro un fiume di persone.

La carenza di parcheggi, fra cantieri e strade occupate dai mezzi pesanti impegnati nella ricostruzione, è cronica soprattutto, ma non solo, nell’area intorno a via San Bernardino: ed è qui che sono fioccate le multe il 6 aprile, come  tanti hanno segnalato a IlCapoluogo. Un problema, quello dei parcheggi, non da poco per quelle attività commerciali che hanno scelto di tornare in centro.

Multe sì, ma non per tutti. Succede, infatti, che “davanti agli uffici comunali di viale XXV Aprile, un’automobile di proprietà dell’amministrazione (recante la scritta Suap, Sportello Unico Attività Produttive) sostava impunemente su un parcheggio riservato ai disabili”. La segnalazione è di Franco Marulli, segretario provinciale di Assocasa Ugl. Che prosegue: “Un cattivissimo esempio per i cittadini, che (giustamente) vengono quotidianamente puniti con multe anche molto salate per trasgressioni del genere”

parcheggio auto comune posti disabili

Mancano i parcheggi, dunque: “e quelli che ci sono, riservati ai disabili, vengono soppressi”, aggiunge Marulli.
“Abbiamo constatato che nei pressi della Villa Comunale, in via dei Giardini, è scomparso lo spazio destinato al parcheggio per i disabili. Dalle informazioni da noi raccolte sembra che il posto auto sia stato sacrificato per permettere il passaggio ai mezzi pesanti impegnati nei cantieri. Un fatto grave, visto che comunque non si è provveduto a riservare nelle vicinanze un altro posto ai disabili”.

segnalati da marulli

(e.f.)