IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Suggestioni cinematografiche arcobaleno con l’ LGBT L’Aquila Film Festival

di Angelo Liberatore

Dall’11 al 16 aprile l’Auditorium del Parco del Castello si tingerà dei colori dell’arcobaleno, ospitando nei suoi spazi la prima edizione dell’LGBT L’Aquila Film Festival.

Nell’ambito dell’iniziativa, che gode dei patrocini istituzionali del Senato della Repubblica e degli Assessorati alla Cultura ed alle Politiche Sociali del Comune di L’Aquila, saranno presentati 10 film e 6 cortometraggi.

“A visionarli e decidere i vincitori delle due sezioni, che verranno premiati sabato 16 aprile alle ore 18:30 – spiega Marcello Di Giacomo, Presidente dell’Associazione L’Aquila Young – sarà una giuria composta dal docente universitario Massimo Fusillo, dai giornalisti Alberto Dandolo e Luca Finotti, dall’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di L’Aquila Emanuela Di Giovambattista e dal Presidente dell’Arcigay L’Aquila Leonardo Dongiovanni“.

La manifestazione, nel dettaglio, nasce come ulteriore articolazione del L’Aquila Film Festival: “Nel 2013 – dice il Direttore artistico Federico Vittorini – dedicammo un’edizione al tema specifico dell’omofobia. Da lì abbiamo cominciato un percorso che, sviluppandosi anche e soprattutto grazie alla sinergia con Gianni Minerva dell’LGBT Festival di Torino ed oggi arriva a concretizzazione”.

Nell’ambito della kermesse, grande attenzione sarà data anche all’approfondimento: la giornata inaugurale del Festival, ad esempio, vedrà ospiti le Senatrici Stefania Pezzopane e Monica Cirinnà, che si confronteranno sul tema “Unioni ed adozioni”.

“Questo Festival – dice Pezzzopane – è molto importante perché va a colmare un vuoto di dibattito e dimostra come, molte volte, la società civile si dimostri più attenta ed aperta di una politica che, invece, quando si parla di estensione di diritti tende a ripiegarsi su se stessa, come dimostrato dalla discussione parlamentare svolta sulla Legge presentata proprio dalla collega Cirinnà”.

Non solo confronto istituzionale, ma anche con gli autori di alcuni film in concorso: nell’arco della settimana saranno in città, tra gli altri, Marco Simon Puccioni (“Prima di tutto”, lunedì 11 ore 16:30), Paolo Lipartiti (“Metamorfosi”, martedì 12 ore 19), Filippo Sordi (“Non so perché ti odio”, mercoledì 13 ore 20), Roberto Cuzzillo (“Non accettare sogni dagli sconosciuti”, giovedì 14 ore 22) e Giovanni Coda (“Il rosa nudo”, venerdì 15 ore 20).

Di particolare interesse sarà l’ultimo lungometraggio proiettato (venerdì 15 ore 22): si tratta, infatti, di “Ti guardo” che, firmato da Lorenzo Vigas, si è aggiudicato il Leone d’Oro al Festival di Venezia 2015.