IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio, Perrone: ‘Voglio vincere questo incontro’

Vincere: questa la parola d’ordine dell’Aquila Calcio verso l’incontro con il Prato. Il pareggio con la Maceratese può bastare, ma adesso iniziano gli incontri che il tecnico Carlo Perrone ha definito più difficili dal punto di vista psicologico: la trasferta toscana sarà fondamentale per gli ultimi cinque match della stagione, che vedranno proprio gli scontri diretti fuori dalle mura amiche.

“Sono finite le partite con le squadre più forti, ma incontreremo squadre che stanno lottando per i nostri stessi obiettivi: questi incontri nascondono molte insidie dal punto di vista psicologico. Saranno più facili dal punto di vista tecnico-tattico, ma la componente mentale sarà molto importante. In casa abbiamo ricevuto le squadre più forti nel girone di ritorno, ma secondo me meno punti di quelli che meritavamo”.

Maccarrone out per squalifica: problemi anche per Pesoli che, però, nella giornata di oggi è sembrato più tranquillo. Forti dubbi per Milicevic: già prima del match contro la Maceratese un affaticamento, ora peggiorato. Rischiarlo significherebbe far aumentare il problema, anche in vista del finale di stagione. Quasi sicuramente non sarà tra i convocati.

“Valuteremo cosa fare: oggi Pesoli è rientrato, ma non è stato un allenamento particolarmente intenso. Le sue sensazioni, però, sono positive. Abbiamo tutta la giornata di domani per decidere. Chirieletti? È a disposizione. Può giocare tranquillamente sia a destra che a sinistra. Milicevic ha avuto un piccolo affaticamento sul retto della gamba destra già la scorsa settimana, ora si è acutizzato”.

“Andrea Mancini – ha aggiunto – in allenamento sta facendo bene, mi è dispiaciuto anche nella scorsa partita di non averlo fatto giocare. Davanti abbiamo molte soluzioni, valuterò anche in questo reparto quale sarà la scelta migliore da fare. Triarico non viene da un ottimo periodo, dal punto di vista fisico: bisognerà valutare la tenuta nei novanta minuti”.

L’Aquila punta alla vittoria, sì, ma il Prato si trova all’ultima spiaggia: il team toscano tenterà il tutto per tutto per poter conquistare i tre punti.

“Con la Maceratese dovevamo giocare, ma senza scoprirci troppo. A Prato troveremo un avversario differente che avrà bisogno di punti: sarà una partita intensa, dovremo essere bravi negli ultimi sedici metri cercando di essere spietati e decisi. Non voglio sbilanciarmi troppo, ma voglio vincere questo incontro”.

In chiusura, lo scontro con il Prato capiterà proprio nella settimana dell’anniversario del sisma del 6 aprile 2009.

“Sono momenti in cui lo sport passa in secondo piano: è un dramma, soprattutto per chi ha perso i propri cari. Questo pensiero dovrà darci qualcosa in più, per riuscire ad affrontare questo scontro diretto portando alto il nome della città”.