IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Volantino Unieuro: le offerte fino al 14 aprile

Continuano le offerte Unieuro per il mondo dell’elettronica di consumo. Visualizza le promozioni disponibili fino al 14 aprile: puoi risparmiare fino al 30% su smartphone, tablet, televisori, notebook, elettrodomestici e tanto altro. Inoltre, l’acquisto presso Unieuro ti regala una card dal valore di 80 euro che potrai utilizzare per un paio di Adidas Miduramo 6 personalizzabili con il tuo nome. Entrando nei dettagli, risultano significative le offerte sugli smartphone. In particolare:

unieuro

  • LG Nexus 5x a 90 €, con uno sconto del 27%;
  • L’ultimissimo Galaxy S6 Edge, con 32 GB di memoria, 3 GB di RAM e fotocamera da 15 Mpx al prezzo di 699 euro;
  • Lumia 540, alla modica cifra di 129 €;
  • Lumia 950 a 599 €. Interessante il pacchetto che con 649 € ti permette di acquistare uno smartphone Lumia 950, un monitor Acer, con tastiera e mouse bluetooth e un wireless display adapter. Aggiungi 100 euro? Per te il Lumia 950 XL.

 

Ampia la scelta fra gli ultimi Televisori Curved di Samsung, il cui acquisto ti dà diritto a film, giochi e serie TV grazie al Dream Pack. Da segnalare uno sconto di 200 euro sul Samsung Curved Tv UE55JU6510, con schermo led 4k da 55 pollici. Sempre nel mondo delle TV, si evidenzia l’offerta del Panasonic TX40CS520E con schermo led da 40 pollici a 379 € .

Da non perdere le promozioni sui notebook. A titolo di esempio:

 

  • Notebook Ideapad 330, con 8 giga di memoria RAM e 500 giga su disco fisso a 749,99 €;
  • Acer 2 in 1 notebook S1002124H, con tastiera removibile a 229,99 €;

 

Sei appassionato di videogiochi? Acquista con Unieuro una console di ultima generazione: puoi scegliere (e risparmiare!) tra PlayStation 4 (349 €) e Xbox One da 500 GB (399€).

Ma non solo: fotocamere, tablet, elettrodomestici e tutte le promozioni sono online e consultabili al seguente indirizzo. Hai tempo fino al 14 aprile: affrettati!