IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Il Pd contro la candidatura di Lorenzo De Cesare

Si avvicinano le elezioni della prossima primavera 2017 ed iniziano le polemiche ed i rumors per ogni scesa in campo. Voci di corridoio raccontano la volontà di ricandidarsi di Lorenzo De Cesare e il Segretario del Circolo del PD di Avezzano, Giovanni Ceglie, diffonde una nota alla stampa a commento della candidatura possibile di De Cesare «volto noto e consumato della vecchia politica e rimaniamo alquanto esterrefatti, considerando le sue trascorse esperienze in politica.

Ci chiediamo se è lo stesso De Cesare che è stato assessore al bilancio quando vennero appaltati i lavori per il Cimitero di oltre 10 milioni di euro per cui l’amministrazione Di Pangrazio ha dovuto provvedere al ribasso per contenere le spese?.

Non solo: “ É lo stesso assessore al bilancio quando vennero appaltati i lavori per realizzare il Nuovo Municipio per il quale c’è un’indagine in corso della Procura che ha chiesto danni per oltre 10 milioni di euro?”. ( Altra situazione che l’attuale Amministrazione sta cercando di risanare. )

Ancora: “ É l’esperto contabile De Cesare dell’amministrazione Floris, che affidò l’appalto sulla pubblica illuminazione per 10 milioni di euro, finito proprio oggi sotto inchiesta?”.

In italia c’è la presunzione di innocenza fino a prova contraria. Riteniamo che fosse estraneo ai fatti e senza dubbio in buona fede ai tempi di queste scellerate decisioni, ed una serie di coincidenze non bastano a creare un sospetto.

I cittadini però non si lasceranno sfuggire che De Cesare, oltre a prendere il gettone da assessore e fare il revisore dei conti alla Asl, ha prestato poca attenzione nei riguardi della cittadinanza dalle cui tasche è uscito questo fiume di denaro.

La ringraziamo ad ogni modo per la sua buona volontà De Cesare, ma riteniamo che i cittadini abbiano già ampiamente avuto la dimostrazione della qualità del suo contributo e del suo “fattivo” operato».