IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Febbre suina: salgono a due le vittime

Salgono a due le vittime per il virus H1N1, comunemente conosciuta come febbre suina, a Sulmona.
E’ morta ieri al Policlinico Umberto I anche Sonia Ferrante, sorella di Maria Lucia, deceduta a fine febbraio.
La donna, residente alla Badia di Sulmona, non ha superato l’infezione causata dal virus A/H1N1 da cui era rimasta contagiata.

Il dipartimento di igiene e prevenzione della Asl provinciale dell’Aquila aveva già avviato un’indagine per verificare in maniera approfondita il caso della morte, nell’ospedale SS.Annunziata di Sulmona di una donna poco più che 50enne risultata positiva al virus H1N1 responsabile della febbre suina.

“Abbiamo dato prontamente comunicazione al Ministero, all’Istituto superiore di sanità e all’assessorato alla Salute della Regione Abruzzo, così come previsto mentre non sono previste per conviventi specifiche misure di profilassi (quarantena o isolamento). Non è prevista, altresì, la segnalazione ai Nas, né al sindaco, in quanto tale malattia non rientra tra quelle per cui sono necessarie, per l’appunto, misure di isolamento, chiusura ambienti e disinfezione locali”.