IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’Aquila, manifesti contro Guido Bertolaso

La campagna elettorale al vetriolo, che si svolge a Roma da settimane per la corsa a sindaco della Capitale, si sente molto anche all’Aquila. Dopo centinaia di post sui social  sulla canditatura di Guido Bertolaso, oggi, l’ex numero uno della protezione civile compare anche sui muri del capoluogo abruzzese.

Ecco che torna “Mafalda”, famosa per le sue battaglie politiche e non, che a suon di manifesti tappezza la città.  “Sia ben chiaro, questa è una persona cattiva” – si legge sul manifesto affisso in località Colle Sapone, che ritrae un insolito Bertolaso che con tanto di broncio mette a posto la sua cravatta. Un’altra locandina è alla rotatoria del Centro Commerciale l’Aquilone.

L’assenza di Bertolaso al processo Grandi Rischi Bis lo scorso 4 marzo, che lo vede imputato con le ipotesi di reato di omicidio colposo plurimo e lesioni, non va giù a gran parte degli aquilani, soprattutto dopo che l’ex capo dipartimento della Protezione civile aveva dichiarato in altre interviste che non intende rinunciare alla prescrizione, che scatterà il prossimo 6 ottobre.

Intanto l’udienza è rinviata al 21 giugno.

Accanto al percorso della giustizia continua la battaglia dei familiari delle vittime del terremoto del 6 aprile 2009. Siamo “Tutti convocati” a partecipare il prossimo 30 marzo, dalle ore 17, nel piazzale dell’Auditorium del Parco e sulla scalinata del Forte Spagnolo, all’Aquila, ‘Per una Giustizia italiana che non dimentichi la strage dell’Aquila del 6 aprile 2009‘.

A promuovere l’iniziativa sono Vincenzo Vittorini, Pier Paolo Visione,Maurizio Cora e Massimo Cinque, ma la manifestazione è allargata a diverse altre associazioni non aquilane, impegnate in vari processi e battaglie per la giustizia.

 

leggi anche: Silvio Berlusconi: ‘Io e Bertolaso all’Aquila come la Madonna e Gesù bambino’