IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Metanodotto SNAM, L’Aquila ribadisce il suo “no”

di Angelo Liberatore
L’Amministrazione Comunale aquilana prosegue spedita sulla strada del “no” alla realizzazione del metanodotto SNAM Sulmona-Foligno.
In ordine di tempo, l’ultimo atto istituzionale varato in questa direzione è stato il voto unanime della Seconda Commissione, quella competente in materia di Gestione del Territorio, rispetto ai contenuti della Delibera di Giunta numero 72 datata 19 febbraio 2016.
“Il documento – dichiara Enrico Perilli, Presidente dell’Organismo civico – dovrà ora passare prima in Consiglio Comunale per l’approvazione definitiva e poi approdare sul tavolo del Commissario Regionale agli Usi Civici. Nel dettaglio, esprime un parere negativo rispetto alla richiesta, avanzata da SNAM Rete Gas, relativa al mutamento temporaneo di destinazione d’uso da applicare su alcuni terreni gravati da uso civico e ricadenti, in maggior parte, nel territorio della frazione aquilana di San Gregorio”.
Infatti, il progetto stilato da SNAM (denominato “Rete Adriatica” e che, nel complessivo, coprirebbe una distanza di 687 chilometri snodandosi dal Comune pugliese di Brindisi fino a Minerbio, in Emilia-Romagna), dovrebbe prevede il passaggio delle tubazioni del metanodotto anche nella zona est del capoluogo D’Abruzzo.
Idea da tempo rigettata dal Comune di L’Aquila, in considerazione sia del grave impatto ambientale che avrebbero i lavori di sbancamento necessari a predisporre il tracciato sotterraneo dell’infrastruttura (previsto a profondità oscillanti tra i due e gli otto metri) sia, ancor più, della sismicità del territorio.