IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Paganica e il ponte sul fiume Raiale

In queste ultime settimane molti cittadini di Paganica, e non solo, si sono rivolti ai consiglieri del CTP della decima circoscrizione, affinché venisse fatta chiarezza riguardo la realizzazione del ponte sul fiume Raiale nei pressi della Madonna d’Appari.
Al fine di fare chiarezza i consiglieri hanno diramato una nota alla stampa per specificare che nell’anno in cui è stato approvata l’opera, il 2013, il CTP non esisteva.
«In data 19/12/2013 – si legge ancora nella nota – si è tenuta la conferenza servizi per: “INTERVENTO DI COMPLETAMENTO DEL PERCORSO NATURALISTICO LUNGO IL TORRENTE RAIALE” volta ad adottare atti di intesa e rilasciare pareri, autorizzazioni ,nulla osta finalizzati alla realizzazione della suddetta opera.
Come si evince dal verbale erano presenti gli enti preposti con i loro rispettivi rappresentanti.
Tra essi figurava l’Amministrazione separata ASBUC beni di uso civico di Paganica” in qualità del suo PRESIDENTE .
I vari enti si sono espressi con l’accettazione del verbale.

ponte pedonale paganica

Nello stesso si legge: “L’Amministrazione separata beni uso civico –sede Paganica-
esprime parere FAVOREVOLE sul progetto esecutivo ”.
Quindi l’opera è stata sottoposta ed approvata dagli usi civici, è rimasta sui tavoli del comune per svariato tempo, durante il periodo di pubblicazione non sono pervenute osservazioni, inoltre, la visione del progetto, in tutte le sue forme,
poteva essere richiesta al responsabile RUP.
Inoltre, sul verbale, è chiaramente espresso il fine del ponte e cioè: “avvicinamento al percorso pedonale, da attuarsi mediante
un attraversamento fluviale, a partire dall’area parcheggio individuata lungo la Strada 17 BIS in corrispondenza dell’area Belvedere già realizzata dalla Provincia”.
Ad oggi – concludono i consiglieri -, comunque, ci pervengono rassicurazioni da parte del Comune che mostra la volontà di voler migliorare l’opera e renderla compatibile con l’ambiente. Ciò non appena sarà trascorso il periodo utile per sottoporre la zincatura ad idoneo trattamento. Verrà inoltre realizzato un passaggio per i disabili per facilitare, nel miglior modo possibile, l’accesso al ponte senza correre alcun rischio».

I Consiglieri componenti il CTP Paganica:
-STEFANO INNOCENZI
-FERNANDA TRAMONTELLI
-RODOLFO FERELLA
-ANGELA COCCIOLONE
-CAMILLA CENTI
-PATRIZIA OLIVIERI