IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Omicidio stradale, a Palazzo Chigi la cerimonia della firma della legge

Mercoledì 9 marzo è una data storica per Erina Panepucci, Vice Presidente dell’associazione vittime della strada Avisl Onlus e mamma di Giuseppe Magnifico che ha perso la vita in un incidente nel 2005. Lo è per lei così come per gli altri familiari delle vittime della strada.

Alle 11,30 a Palazzo Chigi, c’è la cerimonia durante la quale il Presidente del Consiglio Matteo Renzi apporrà la sua firma al testo della legge sull’Omicidio stradale approvata in via definitiva dal Senato il 2 marzo scorso. (Omicidio stradale: ok del Senato, diventa legge)
Nei giorni successivi sarà pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale e il giorno dopo la legge entrerà in vigore.

“Inizialmente – afferma Panepucci – avevo deciso di non andare poiché alcune delle persone con le quali ho iniziato questo lungo e doloroso cammino non potevano essere presenti. Sarà mio dovere essere lì, per Giuseppe, per Andrea, per Lorenzo, per Giacomo, per Laura, per Giusy, per Silvio e per tutti i sopravvissuti a questa carneficina di cui le strade sono state il palcoscenico, ai loro familiari ancora nel dolore, ai tanti che hanno ascoltato le nostre grida va il mio, il nostro grazie, perché è anche grazie a loro se tutto ciò è stato possibile”.  (fm)

erina panepucci