IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Salta la XVII edizione del festival Blues sotto le stelle

Una storia durata 16 anni, un narrazione dell’evoluzione della musica rock blues, dalle testimonianze dei bluesman del delta-style ai mitici artisti ambasciatori della rivoluzione culturale degli anni “60 quali The Animals, Jefferson Starship, Them, Ten Years After, e negli gli anni successivi Carl Palmer, The Wailers, The Commitments, Robben Ford, Uli Jon Roth , Crimson Project, soltanto per ricordarne alcuni, per oltre 150 concerti. Un prezioso riconoscimento istituzionale alla manifestazione è pervenuto dalla Presidenza della Repubblica per la quindicesima edizione attraverso l’ufficiale consegna di una speciale medaglia presidenziale in fusione di bronzo riportante al verso: “AL XV FESTIVAL / BLUES SOTTO LE STELLE / L’AQUILA , 4 – 6 AGOSTO 2014” coniata a cura della Zecca di Stato. Il direttore artistico Claudio Mastracci: “Dopo tanti anni di attività e impegno ci aspettavamo un maggiore riconoscimento e sostegno da parte del Comune dell’Aquila e della Regione Abruzzo, tale da dare maggiore visibilità alla manifestazione. Il nuovo regolamento sull’ assegnazione dei fondi del Comune dell’Aquila non consente alle associazioni che non abbiano accesso al FUS (fondo unico dello spettacolo del MiBACT) di poter programmare qualsiasi evento che abbia un respiro pluriennale, pertanto, l’unica certezza che avevamo, consistente in un contributo pluriennale annuale precedentemente riconosciuto, è stato revocato. La Regione Abruzzo poi, già dal 2015, ha escluso questa manifestazione da qualsiasi sostegno. Nonostante le nostre sollecitazioni il mondo politico non ha dato rassicurazioni e in conclusione, per la nostra organizzazione non ci son più le condizioni per continuare. Si chiude così anche l’unico evento di rilievo della musica rock-blues della regione e luogo di incontro e riferimento dell’estate aquilana”