IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Camera di commercio attiva 10 sportelli per attività produttive

La Camera di commercio dell’Aquila ha attivato quattro Sportelli dedicati alle imprese del territorio nelle sedi di altrettanti comuni: Carsoli, Castel Di Sangro, Castel del Monte e Rocca di Mezzo. Altri sei verranno aperti a breve, sempre nei locali muncipali, di Scanno, Pescasseroli, Balsorano, Campotosto, Sante Marie, Pratola Peligna e Acciano.

“L’iniziativa, adottata dalla giunta camerale in collaborazione con alcuni comuni della provincia dell’Aquila”, spiega Lorenzo Santilli, presidente della Camera di commercio dell’Aquila, “va nella direzione di avvicinare i servizi alle imprese portandoli direttamente sul territorio”. I dieci Sportelli unici per le attività produttive rilasceranno tutte le certificazioni camerali, le visure e gli atti estratti dal registro delle imprese, come statuti e bilanci.

“Abbiamo individuato i primi dieci comuni che hanno condiviso l’accordo mettendo a disposizione sedi e personale, che verrà adeguatamente formato”, sottolinea Santilli, “i comuni che avranno, al loro interno, uno Sportello camerale sono stati individuati in base alla dislocazione territoriale e alla centralità degli stesso all’interno delle varie zone della nostra provincia. L’apertura degli Sportelli, che completeremo a breve, favorirà le imprese che non dovranno più obbligatoriamente raggiungere le sedi centrali dell’Aquila, Avezzano e Sulmona per usufruire dei servizi camerali”.

“Abbiamo condiviso questa iniziativa perché il Comune si sta attivando fortemente per dare una rete di servizi funzionali al territorio”, afferma Mauro Di Ciccio, sindaco di Rocca di Mezzo, “il nostro Comune vive principalmente di turismo, commercio e, quindi, imprenditoria. Su circa mille abitanti, abbiamo 160 partite Iva. L’attuazione dello Sportello unico camerale rappresenta un servizio di primaria importanza nell’ottica dello sviluppo del territorio e della crescita delle imprese”.

Soddisfatto anche il sindaco di Castel del Monte, Luciano Mucciante: “Il servizio che abbiamo preso in carico rientra nella attenzione dell’economia della montagna nel senso di favorire cittadini e imprese che presidiano il territorio sopportandone i disagi. Inoltre, sarà un importante vantaggio per il Distretto del turismo del Gran Sasso, che vede le imprese del territorio protagoniste”.