IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Rubano due telefonini, denunciati moglie e marito

Rubano due telefonini da un’auto in sosta e li gettano in un cassonetto, fermati e denunciati due aquilani.

La Polizia di Stato ha denunciato una coppia di aquilani, un 43enne e una 42enne, per furto aggravato dalla destrezza in concorso tra loro, per aver rubato due telefoni cellulari da un’autovettura.

L’uomo è stato deferito all’A.G. anche per danneggiamento aggravato.

La sera del 15 Febbraio personale della Squadra Volante effettuava un sopralluogo di furto nei pressi di una tabaccheria del centro, dove la donna vittima del furto, verso le ore 20.00 si era fermata con il suo veicolo per acquistare le sigarette. Ritornata alla macchina, che non era stata chiusa a chiave, notava che erano stati rubati i suoi due telefoni cellulari.

Nella mattinata successiva la visione delle immagini del sistema di video sorveglianza della tabaccheria permetteva di appurare che l’autore del furto sopraggiungeva a bordo della sua autovettura e, dopo esserne sceso, si introduceva nel mezzo della vittima asportando i due oggetti.

La derubata riconosceva nell’autore del reato un suo parente con cui non è in buoni rapporti da alcuni anni.

Rintracciato e convocato in Questura, l’uomo ammetteva le proprie responsabilità affermando che al momento del fatto si trovava insieme alla moglie.

Purtroppo non è stato possibile recuperare i cellulari perché l’uomo li ha buttati all’interno di alcuni secchi dell’immondizia di via Savini dove ne sono stati rinvenuti alcuni pezzi.