IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio vince lo scontro salvezza con il Savona

di Claudia Giannone
Questa volta L’Aquila Calcio riesce ad averla vinta: in uno scontro di fondamentale importanza come quello contro il Savona, i tre punti vengono acciuffati dal capoluogo abruzzese. Non senza fatica, ma con una buona prestazione, un pizzico di fortuna ed un risultato positivo, non si può che gioire di questa bella vittoria. Mister Perrone opta nuovamente per il 3-4-3: De Francesco infortunato lascia il posto a Triarico, mentre Ceccarelli torna in panchina in favore di capitan De Sousa.
Una partita molto accesa fin dai primi minuti: al 6’, un palo colpito da Sandomenico dà il via alle danze, ed è subito sfida. All’8’, Palumbo crossa in area, Virdis tenta la semirovesciata, ma non riesce a calciare il pallone. Quattro minuti dopo, il goal che sblocca l’incontro: Perna verticalizza per Sandomenico, che si sbarazza della difesa avversaria e davanti alla porta non sbaglia. Doppia cifra per l’attaccante aquilano.
Di certo l’umore del Savona non si spegne, anzi, la sfida continua: al 15’ Palumbo tenta dalla distanza, il suo tiro fa tremare la traversa, colpita in pieno. Un solo giro di lancette, e L’Aquila è di nuovo avanti: Perna ci prova con una mezza girata molto pericolosa, Falcone si trova il pallone fra le braccia senza neanche rendersene conto.
Buona occasione per i padroni di casa al 22’: Palumbo calcia, Scotti respinge, non nel migliore dei modi e la palla raggiunge i piedi di Vannucci, ma neanche il suo tentativo sarà risparmiato dall’estremo difensore aquilano. Stessa situazione al 43’: Virdis batte una punizione, un po’ troppo centrale, respinta da Scotti, la sfera finisce a Cabeccia che non riesce a sfruttare l’occasione e la getta fuori.
Secondo tempo ancor più ricco di emozioni: si inizia al 1’ minuto, con la rete del pari da parte del Savona. Vannucci riconquista un pallone, su errore di De Sousa, si avvicina rapidamente alla porta e imbuca di destro. Ma la felicità dei padroni di casa dura ben poco e il capitano rossoblù trova presto il modo di farsi perdonare. Al 5’, Sandomenico cerca di riportare i suoi in vantaggio, ma Falcone si oppone al suo tiro: sulla palla, però, si trova De Sousa, che questa volta non fatica a gettare in porta, tornando al goal.
Una partita che non si spegne neanche per un istante: al 15’ torna all’attacco il Savona, con Virdis che inizia la propria corsa e a pochi metri dalla porta calcia, ma ancora una volta Scotti risulta decisivo e respinge con una mano. Continuano le fiammate da parte dei padroni di casa: al 35’, buona occasione per Cocuzza, che colpisce dalla distanza ma manda di poco fuori. Neanche un minuto dopo, lo stesso Cocuzza serve Dell’Agnello, che da due passi riesce a colpire la traversa.
Dopo nove minuti di recupero e l’espulsione diretta di Vannucci quasi al termine della gara, arriva il triplice fischio dell’arbitro: L’Aquila conquista una vittoria fondamentale, una vittoria che, chissà, potrebbe essere decisiva per la salvezza.
L’AQUILA CALCIO: Scotti, Pesoli, Cosentini, Piva, Triarico (44’ st Di Mercurio), Bensaja, Mancini, Ligorio, De Sousa (20’ st Bulevardi), Perna, Sandomenico (48’ st Sanni).
SAVONA: Falcone, Rondarini (45’ st Morra), Vannucci, Cabeccia, Negro, Lulli, Bationo (19’ st Dell’Agnello), Taddei, Cocuzza, Palumbo, Virdis.
ESPULSI: 52’ st Vannucci.
RECUPERO: 1’ pt, 9’ st.