IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Mutuo da 100 milioni, secondo il Governo si può fare

C’è chi aveva pronosticato che il Governo avrebbe impugnato sicuramente la decisione della Regione di poter contrarre un mutuo da 100 milioni. E invece, a dispetto delle proteste dell’opposzione, del lancio di finte banconote da parte dei 5 Stelle e delle levatacce in consiglio regionale, durato due giorni, il Governo ha deciso che la Regione può farlo.

“Il Governo nazionale ha riconosciuto che si tratta di un provvedimento che non crea nuovo indebitamento, ma di una riautorizzazione di vecchi mutui, che ci permetterà di ridurre immediamente di 100 milioni di euro il disavanzo della Regione, che ammonta a 529 milioni” spiega l’assessore al Bilancio Silvio Paolucci.

“A distanza di qualche mese – prosegue Paolucci – è bene puntualizzare che la norma non era stata osservata dal Consiglio dei Ministri nel merito, ma semplicemente perché era stata assunta dopo il termine del 30 novembre, a causa di un parere contrario degli uffici legislativi del Consiglio e ai continui rinvii nelle Commissioni dovuti all’ostruzionismo dell’opposizione. Ostruzionismo che degenerò in Aula nel lancio di centinaia di facsimili di banconote da 500 euro, utilizzando come al solito l’Emiciclo come un palcoscenico. A distanza di due mesi si può finalmente dire che noi avevamo ragione e l’opposizione totalmente torto, al punto di aver rischiato con quell’azione di indebitare ulteriormente i cittadini abruzzesi, oltre al taglio di milioni di euro per il sociale e i trasporti”.