IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

La Torch Run a Chieti: prossima tappa il Gran Sasso

Chieti ha salutato stamane la fiaccola dei Mondiali attraverso la Torch Run, la manifestazione che anticipa i Campionati mondiali studenteschi di sci che la regione ospiterà all’Aquila dal 22 al 27 febbraio. La torcia, portata da 34 tedofori, ha attraversato l’anello con partenza e arrivo alla Villa Comunale dove è stato acceso il Tripode dal sindaco Umberto Di Primio e da un tedoforo. “Grazie a quanti hanno lavorato per portare i mondiali in Abruzzo – ha detto il Sindaco di Chieti – Anche la nostra città vuol dare il nostro tributo di riconoscenza ai Mondiali che saranno un bel momento per l’Abruzzo e per gli studenti. Spero sia una straordinaria vetrina per la nostra terra”

chieti torch run

Testimonial d’eccezione della manifestazione sono stati la campionessa  Fabrizia D’Ottavio, ginnasta e argento olimpico ad Atene nel 2004 che ha fatto un grande in bocca al lupo agli atleti e la società di serie A2: “Pallacanestro Proger” di Chieti. La mattinata di festa è stata animata dalle esibizioni Ginnico-motorie e di canto, degli alunni delle scuole coinvolte. Colonna sonora è stato l’Inno d’Italia intonato dal coro dell’I.T.C.G.P.”Galiani-de Sterlich”. I ragazzi della Consulta provinciale hanno sottolineato la valenza dello Sport e dunque del Mondiale come momento di coesione sociale che unisce i ragazzi di tutte le culture. Un messaggio sottolineato dal prefetto di Chieti, Antonio Corona: “Questa è una torcia che rappresenta l’unione del territorio per la realizzazione di un unico progetto che sarà una grande occasione per questa Regione”.

chieti torch run

Il coordinatore del comitato organizzatore dei Mondiali, Antonello Passacantando ha annunciato l’adesione ufficiale della Turchia: “Ieri notte il governo turco ha deciso la partecipazione ai mondiali. Il 16 sera accenderemo il Tripode dei Mondiali anche sul Gran Sasso come simbolo di unione fra le nostre montagne. Questa manifestazione, peraltro è l’esempio di quanto il mondo scuola sa fare anche oltre la classe” . Fra gli intervenuti anche l’assessore allo Sport di Chieti, Antonio Viola e il suo collega all’Istruzione Giuseppe Giampietro. La manifestazione per i Mondiali è stata organizzata dall’Ambito territoriale scolastico di Chieti guidato dalla Professoressa Rita Vitucci, attraverso L’Usr per l’Abruzzo, e dal Referente Provinciale Prof. Angelo Ciammaichella, in collaborazione con il Comune di Chieti e la Consulta provinciale Studentesca. La fiaccola dei Mondiale farà tappa a Campo Imperatore, prima di approdare all’Aquila per la cerimonia di apertura dei Mondiali ISF il 23 febbraio prossimo.