IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Polo infermieristico senza sede: ‘il sindaco decide ancora di non decidere’

Centocinquanta studenti universitari del Polo infermieristico di Avezzano senza una sede. Ai problemi degli studenti di Giurisprudenza, anche loro alle prese con grane logistiche non da poco, si aggiungono quelli degli studenti dei corsi di Laurea in Infermieristica, Fisioterapia e del Master di Coordinamento delle Professioni Sanitarie Tecniche e Riabilitative. Colpa di un contratto di affitto, stipulato nel 2010 dall’allora sindaco Floris, che è scaduto il 31 gennaio: “l’amministrazione attuale non ha inteso occuparsi della faccenda, delegandola alla Asl” riferiscono i consiglieri di Partecipazione Popolare.
“Il sindaco, nonostante più volte sollecitato dal gruppo di Partecipazione Popolare al fine di evitare disagi agli studenti, decide di non decidere e così il Polo Universitario è costretto a trovare una diversa soluzione.
Bastava una semplice proroga di tre mesi, ovvero per il tempo necessario alla ultimazione dei lavori di
adeguamento della nuova sede e si sarebbe evitato tutto il disagio agli studenti che saranno costretti ad effettuare due traslochi in pochi mesi e con un aggravio di costi inutili. Il sindaco nel giugno 2015 aveva dato ampie rassicurazioni sulla sistemazione degli studenti in modo tale da evitare di arrecare loro disagi durante l’anno accademico, ma così non è stato.

Il gruppo consigliare di Partecipazione Popolare ha chiesto di nuovo al sindaco di concedere al Polo universitario una proroga per il tempo necessario all’espletamento dei lavori ma la risposta è stata negativa adducendo che il problema è dell’azienda ASL1 e quindi lui non ne vuole sapere , VERGOGNA!.”

Il gruppo di Partecipazione Popolare si farà promotore di una interrogazione in consiglio comunale al fine di avere risposte in merito al mancato rinnovo.