IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Avezzano assessore misogino, commenti da bettola

«Essere alla guida di un Comune significa rappresentare la città» ci spiega al telefono la professoressa avezzanese Maria Lucia D’Alò, commentando il comportamento misogino dell’assessore Antonio Di Fabio.

La professoressa D’Alò è stata l’unica donna a polemizzare con l’assessore misogino sulla sua pagina di Facebook, commentando uno dei post più offensivi condivisi da Di Fabio.

assessore misogino avezzano

Il post recita testualmente: ‘Fanno le troie tutto l’anno e a San Valentino vogliono il principe azzurro‘, a questa ennesima offesa la D’Alò scrive a Di Fabio: ‘Grazie! Vale anche per tua madre, tua moglie, tua sorella, tua cognata e per tutte le donne che conosci!’. Di tutta risposta l’assessore replica «Non ho moglie, non ho fidanzata, non ho cognata!» e la D’Alò lo gela chiosando «Hai certamente una madre o sei nato per partogenesi? MariaLucia D’Alò, figlia, moglie, madre, DONNA».

assessore misogino avezzano

«Di Fabio lavora con le donne e dovrebbe avere stima nei loro riguardi» ha commentato la D’Alò durante l’intervista rilasciata in esclusiva al Capoluogo.  Il neo assessore ai Lavori Pubblici della giunta Di Pangrazio, infatti, gestisce un salone di parrucchieria per uomo e donna ad Avezzano.

«Un assessore è un personaggio pubblico e ricopre un ruolo di grande visibilità che gli impone di avere un atteggiamento irreprensibile, d’esempio ai suoi concittadini. Battute ed espressioni triviali non si addicono ad un pubblico amministratore e, soprattutto, sono più adatti ad una bettola. Se quei post rappresentassero veramente i pensieri dell’assessore, sarebbe stato opportuno che li avesse tenuti per sè».

Assessore misogino avezzano

Tra nudi, lati ‘B’, seni e foto di cattivo gusto risaltano almeno tre post, nella pagina dell’assessore, in cui le donne vengono definite chiaramente ‘zoccole, puttane‘ e di malaffare.

La professoressa D’Alò è stata tra le poche donne alla guida del Partito della Democrazia Cristiana, ricoprendo molto giovane il ruolo di segretaria della Dc di Luco dei Marsi. Maria Lucia D’Alò ha collaborato con Lorenzo Natali e Marisa Baldoni.

Antonio Di Fabio è stato eletto nelle fila della minoranza con la lista ‘Italo per Avezzano’ ed è passato da poco in maggioranza con la contestuale nomina ad Assessore ai Lavori Pubblici nella giunta guidata da Gianni Di Pangrazio. Alla terza esperienza in comune, Di Fabio ha ricoperto il ruolo di assessore all’Urbanistica con Floris.

di Roberta Galeotti

Link correlati:

Avezzano, assessore misogino offende le donne su Facebook