IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio-Ancona, Perrone: ‘Un peccato’

Le prime parole del post gara sono di mister Perrone, consapevole della forza dell’Ancona. Un peccato per il risultato finale.

“Era una partita difficile, lo sapevamo: siamo stati bravi a trovare il goal, un bellissimo goal di Sandomenico. Non era facile segnare in quel modo. Abbiamo tenuto abbastanza bene il ritmo, nel secondo tempo ci siamo lasciati andare, anche perché l’Ancona si era abbassato molto”.

“È un peccato – ha proseguito – perché per una buona parte del match abbiamo avuto la partita in pugno e abbiamo assaporato la vittoria. Abbiamo sempre conquistato un punto, in fondo. Il problema era che, una volta raggiunta la trequarti, non riuscivamo mai a trovare la profondità. Molto più nel secondo tempo”.

La parola passa a Giovanni Cornacchini, che afferma di aver preparato la partita in modo diverso.

“Avevamo preparato la partita in modo diverso, ma le cose si sono subito complicate con l’infortunio di Mallus. Non ho mai pensato di passare alla difesa a quattro, non avevo preparato le cose in questo modo. Fortunatamente siamo riusciti a ristabilire l’equilibrio e a tornare in pari, ma ci rifaremo nel prossimo incontro. L’Aquila? È una squadra tosta, non era semplice al Fattori”.

Si continua con Leo Di Ceglie, autore del goal e senza dubbio uno dei migliori in campo.

“Dispiace per il risultato, volevamo tornare a casa con tre punti: ci rifaremo nel prossimo incontro. Il mio goal è stato frutto di un episodio molto fortunato, ma il calcio è fatto anche di questo. Ci auguriamo che l’infortunio di Mallus non sia grave, senza di lui c’è stato un momento di smarrimento da parte nostra”.

E si chiude con Emanuele Pesoli, che analizza in poche parole il match, la sua esperienza a L’Aquila e il caldo tema della penalizzazione.

“Avevamo preparato la partita in modo diverso: il loro goal è arrivato in modo molto strano e fortunato, ma noi abbiamo fatto un buon lavoro dal punto di vista difensivo. Non era semplice considerando il loro attacco. La mia esperienza? Sono felice di essere tornato in campo, è un importante riscatto per me e voglio dare un aiuto a questa società. Riguardo la penalizzazione, non dobbiamo pensarci: il nostro unico pensiero è il campo”.