IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Via Vicentini, aggressore a piede libero

E’ libero il trentenne di origine bulgara che nella mattinata del 2 febbraio ha aggredito due passanti e morso un poliziotto nel parcheggio del supermercato Carrefour di Via Vicentini
Dopo l’aggressione l’uomo, piantonato nei locali della Questura dell’Aquila, ha continuato a dare in escandescenza tanto da ferirsi: ha preso a testate le sbarre della camera di sicurezza dove era in attesa di processo.
E’ intervenuta l’ambulanza con medico a bordo che lo ha trasportato in ospedale per le cure del caso.
L’uomo, assistito dall’avvocato Fiorella Fischione, è stato condannato a otto mesi per resistenza a pubblico ufficiale, ma la pena è stata sospesa in seguito al patteggiamento.
L’uomo risultava avere diversi precendenti di Polizia, in particolare un Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di L’Aquila emesso in data 15.09.2010 dal Questore di L’Aquila, diverse denunce e una condanna per inottemperanza allo stesso, e un arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale da parte della Questura di L’Aquila. L’ufficio immigrazione gli ha notificato un provvedimento di allontanamento al quale dovrà ottemperare entro 10 giorni.

E’ stata una mattinata di follia generata da un diverbio che l’uomo bulgaro ha avuto con uno dei passanti aggrediti.
E’ solito stazionare tra la galleria commerciale e il parcheggio di fronte per chiedere l’elemosina, ma prima d’ora non si erano mai verificati episodi di questo genere.
Ha dapprima aggredito un dipendente della ditta Del Tosto che si stava recando al lavoro, provocandogli traumi sul viso e sulla fronte.
In un secondo momento anche una ragazza, dipendente di un istituto di credito, è stata aggredita mentre era in pausa caffè.
Le forze dell’ordine, avvertite dai presenti, si sono recate immediatamente sul posto. Un poliziotto ha avuto una colluttazione con l’uomo il quale, cercando sempre di divincolarsi con mani e piedi, ha tentato di morderlo, non riuscendovi.