IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Taffo, in 76 anni da Poggio Picenze al grande schermo

Tutto ebbe inizio in una bottega sotto casa a Poggio Picenze, dove Giuseppe Taffo nel 1940 cominciò a realizzare sarcofaghi. Poi una vera e propria agenzia funebre, con una sede in centro a L’Aquila negli anni Ottanta (in via Pretatti), nonché la scelta del figlio Gaetano, di espandersi a Roma; sono le tappe principali della storia della famiglia Taffo, gestore di una nota agenzia funebre del capoluogo abruzzese, oggi ramificata in Abruzzo e nel Lazio, con sedi a L’Aquila, Montereale, Nettuno, Anzio, Aprilia e Roma, sia nella centralissima via Urbana sia nella mastodontica e modernissima struttura di Porta Medaglia dove è sorta la prima Funeral Home capitolina, terza in Italia.

[Foto id=58955]

Dalla falegnameria di Poggio Picenze ai funerali della grande attrice Mariangela Melato e Enzo Mirigliani, patron di Miss Italia, l’agenzia funebre compie quest’ anno 76 anni. «Le cerimonie vanno curate come un matrimonio – ci spiega la dottoressa Mariaserena Taffo, psicologa presso l’agenzia – con la differenza che hai solo un giorno di tempo per organizzarle. Si tratta poi di un lavoro indubbiamente delicato, nel quale occorre empatia”. È per questo che l’agenzia ha scelto di dotarsi di una psicologa che possa aiutare i dolenti che lo richiedano attraverso colloqui di sostegno volti all’elaborazione della perdita e nel percorso di accettazione e ricostruzione del lutto.

[Foto id=58956]

Alcuni anni fa, poi, l’approdo sul grande schermo, con la citazione nel film “Il Natale
peggiore della mia vita” con Diego Abatantuono e il duo Ale e Franz (“Taffo, dal 1940 organizziamo viaggi per l’eternità”) e la fornitura mezzi nel film “Un ragazzo d’oro” con Riccardo Scamarcio e Sharon Stone, oltre al successone per un’iniziativa che ha portato un tipico autobus inglese a due piani per le strade della capitale in una campagna lanciata dall’azienda sui rischi derivanti dall’abuso di alcool.

[Foto id=58957]

Tra le innovazioni degli ultimi tempi, la dispersione delle ceneri in mare con un motoscafo a bordo del quale si celebra il rito funebre e la possibilità di realizzare diamanti con le ceneri di cremazione di un caro scomparso. Le lapidi e i lavori cimiteriali vengono eseguiti dalla Mundial Marmi, ditta aquilana, sempre di proprietà di famiglia, attiva dal 1992, oggi all’avanguardia nella lavorazione di numerosi tipi di pietra, grazie all’adozione di macchinari innovativi che permettono di dare corpo alla sensibilità artistica del personale.

[Foto id=58959]
Quanto alle notizie apparse tempo addietro sulla stampa locale circa una “divisione” della famiglia, Mariaserena Taffo ci tiene a precisare che «la famiglia non si è mai divisa e che solo uno dei quattro fratelli ha lasciato il gruppo. Gli altri – ovvero Giuseppe, Luciano e Piero, insieme ai loro figli Mariaserena, Alessandro e Daniele, ormai alla quarta generazione – continuano il lavoro di famiglia, sulla base degli antichi insegnamenti, ma soprattutto forti del grande legame che oggi come allora li unisce. La sede attuale dell’agenzia storica è nella casetta azzurra della rotatoria di Pettino sulla strada statale 80».

[Foto id=58958]