IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio, Perrone attende l’Arezzo

di Claudia Giannone

Ultimi ritocchi per il match casalingo contro l’Arezzo: “Buona squadra, dimostriamo attenzione e intelligenza”. Zandrini in tribuna, probabile 3-5-2. Ancora idea Bulevardi per il mercato.

Arezzo nuovo avversario dell’Aquila Calcio tra le mura del “Fattori”: dopo la deludente sconfitta sul campo della Pistoiese, si cerca di riguadagnare un po’ di umore, oltre a qualche punto utile per la classifica, soprattutto in vista della sentenza di primo grado per il processo “Dirty Soccer”. Ancora una volta, però, ci si trova a dover pensare soltanto al campo.

 «L’Arezzo ha costituito uno dei migliori organici della categoria, senza fare spese folli: è una buona squadra, con un allenatore di esperienza e un’ottima società. Fuori casa non hanno mai perso, hanno mostrato di avere dei valori importanti. Dobbiamo affrontare questa partita con molta attenzione e intelligenza».

«A Pistoia – ha ricordato, in relazione allo scorso match – abbiamo fatto una delle partite migliori dal punto di vista del gioco, ma siamo stati anche particolarmente sfortunati in alcune circostanze dei goal subiti. Abbiamo una squadra che ha delle spiccate qualità offensive, dobbiamo cercare di trovare degli equilibri. In questo momento, siamo l’opposto dell’Arezzo».

Proprio per quanto riguarda l’incontro di domani, l’idea del mister dell’Aquila Calcio su ciò che si vedrà in campo.

«Penso che domani assisteremo a una partita che avrà diversi andamenti: potrebbero esserci cambiamenti su entrambi i fronti. Non voglio porre l’attenzione su Ceccarelli: si sta allenando e lo vedo più forte e più convinto, se dovesse trovare il goal non smetterebbe più di segnare. Spero dimostri il suo valore, finora rimasto allo stato potenziale».

 «Il match di andata – ha aggiunto – è stato quasi rubato da noi, non meritavamo assolutamente di vincere con quel goal nel finale. Al momento, siamo un po’ corti come elementi: dobbiamo cercare di restringere gli spazi, è difficile pensare a una difesa differente. Tremolada? È un giocatore molto importante, non bisogna farlo calciare in porta».

Piccola parentesi calciomercato: ancora trattativa per Bulevardi dal Pescara, il giocatore piace a Perrone.

«Il direttore sta lavorando per Bulevardi: con il Pescara abbiamo delle soluzioni da portare avanti, come giocatore può essere l’ideale con noi. È aggressivo e recupera palla, non abbiamo altri con le sue caratteristiche».